Calcio

Riuscirà Pirlo a riportare la Juventus sul tetto d’Europa?

Per la Juventus e il calcio italiano in generale è stato un periodo piuttosto difficile per quanto riguarda la principale competizione europea: l’ultimo successo di una squadra italiana in Europa risale infatti al 2010, precisamente ad opera dell’Inter di José Mourinho nell’anno del triplete. Si tratta di una statistica che gli italiani non amano ricordare, data la loro passione per il calcio e la ricca storia in questo sport. 

Andrea Pirlo: Juventus takes romantic gamble in hiring manager - Sports Illustrated
[Fonte dell’immagine: Sports Illustrated]

Se c’è una squadra che può riportare il calcio italiano sul tetto d’Europa, molto probabilmente si tratta della Juventus. Il club bianconero sembra infatti l’unico a spiccare per qualità in Serie A, soprattutto dopo essersi aggiudicato ben nove scudetti consecutivi.

Come tutti ricordiamo, lo scorso campionato si è concluso in ritardo a causa delle sospensioni degli eventi sportivi dal vivo, imposte nella parte finale della stagione in seguito al Coronavirus. Ora più che mai gli scommettitori aspettano con entusiasmo l’inizio del campionato, per poter tornare a scommettere sulle proprie squadre preferite. La Juventus è piuttosto lontana dalla vetta nella classifica dei club favoriti per la vittoria della prossima Champions League; lo dimostrata la relativa quota di 14/1 assegnata ai bianconeri, disponibile su www.scommesse24.net, una piattaforma molto popolare tra gli scommettitori.

La Juve ha appena concluso una stagione non molto brillante: il gioco non ha entusiasmato, la difesa ha sofferto parecchio ed è mancata la creatività; in verità potremmo definirla una stagione davvero opaca. I bianconeri hanno vinto il loro nono titolo consecutivo totalizzando il punteggio più basso in questa serie positiva, 81 punti; hanno perso la prima gara in casa dal 2018 e non sono nemmeno riusciti a portare a casa la Coppa Italia, sconfitti in finale dal Napoli.

Tuttavia, la competizione a cui punta la Juventus è sicuramente la Champions League. Nell’ultimo decennio ci sono andati molto vicino, perdendo in finale contro due grandi club spagnoli, il Barcellona nel 2015 e il Real Madrid nel 2017. Ma ora gli uomini di Pirlo vogliono fare un passo avanti. Cristiano Ronaldo ha sicuramente fatto tanto la scorsa stagione: ha letteralmente guidato la squadra ed è risultato essere il miglior marcatore bianconero del campionato, soddisfacendo le aspettative che si erano create al momento del suo ingaggio. Tuttavia, se la Juventus punta seriamente a vincere la prossima Champions League, il giocatore avrà bisogno del supporto di tutti i suoi compagni.

Back to top button