Cinema

Robert Pattinson, il fascino del vampiro o del pipistrello?

Adv

Robert Pattinson è conosciuto alla maggioranza del pubblico per aver interpretato il ruolo del vampiro Edward Cullen nella fortunata saga di Twilight. Qualcuno lo conosce per il ruolo di Cedric Diggory nel quarto film della saga di Harry Potter, qualcun altro ha sentito della notizia che ha confermato il suo ruolo di Batman nel prossimo film sull’uomo pipistrello. Un caso, quello dell’attore britannico, in cui il talento è diventato evidente solo dopo il raggiungimento della fama mondiale.

La fama di Robert Pattinson

Robert Pattinson nasce a Londra nel 1986, fin da adolescente si dedica alla musica (suona infatti il pianoforte e la chitarra), al mondo della moda, diventando un modello a sedici anni, e alla recitazione. Già a quindici anni infatti prende parte alla Barnes Theatre Company di Londra, recita nel Macbeth di William Shakespeare e in Anything Goes e Our Town. Recita un ruolo minore nel musical Bulli e Pupe ma il regista, notando le sue doti, lo chiama ad interpretare il protagonista di Tess dei D’Urbervilles. Questo ruolo catturerà l’attenzione di un agente che gli procurerà i primi ruoli professionali.

Robert Pattinson inizia la scalata al successo con il ruolo di Cedric Diggory in Harry Potter e il calice di fuoco, quarto capitolo della saga. Pattinson, che aveva letto anche i libri della Rowling essendone un appassionato, una volta scoperta la sua sorte esclamò:

“Beati voi! Avete il contratto assicurato per interpretare altri tre (che poi furono quattro) film della saga.”

Nel 2007, dopo un lungo casting Pattinson fu scelto per interpretare il ruolo del protagonista nella trasposizione cinematografica della serie di libri di Twilight. Fu allora che tutto il mondo scoprì Pattinson come attore. Purtroppo però il ruolo, considerato troppo da adolescenti, non catturò l’attenzione dei critici che lo presero poco in considerazione.

Robert Pattinson
Immagine dal web

Il talento

Nel 2009 Pattinson viene ingaggiato per Remember me, ottimo film di Allen Coulter. Successivamente continua a rivestire i panni del vampiro nella serie Twilight ma la sua carriera di attore ha ormai preso una svolta diversa. Nel 2010 infatti viene ingaggiato per Bel Ami – Storia di un seduttore che, riscuotendo un grande successo, fa apprezzare il talento dell’attore di Londra.

Successivamente prende parte al film Come l’acqua per gli elefanti, Cosmopolis e Queen of the Desert al fianco di attori e attrici come Reese Witherspoon, Paul Giamatti e James Franco. Nel 2013 Dior lo sceglie come testimonial per la fragranza maschile Dior Homme, lavoro che gli frutterà ben 12 milioni di dollari.

Nel 2019 recita insieme a Willem Dafoe in The Lighthouse, ruolo per il quale l’attore ha seguito un particolare metodo di immedesimazione nel personaggio che Dafoe reputò eccessivo e disgustoso. L’anno prossimo Pattinson rivestirà i panni di Batman nel film di Matt Reeves. Tutti gli appassionati sono molto curiosi di vedere se riuscirà a superare la mediocre interpretazione di Ben Affleck e ad entrare nel mito come Bale.

Seguici su Facebook

Leggi anche: Quando Anne Hathaway credeva di dover interpretare Harley Quinn

Adv
Adv
Adv
Back to top button