Roma, esplosione bancomat: due casi in poche ore

Roma, esplosione bancomat a Villanova di Guidonia e a Colle Prenestino: corrisponde il modus operandi

Roma, esplosione bancomat in due luoghi diversi e a poche ore di distanza. I carabinieri incaricati dell’indagine non si sbilanciano, tuttavia il modus operandi sembra coincidere.

In entrambi i casi, infatti, l’ipotetica banda ha sprigionato del gas nel locale adiacente al bancomat, saturando l’ambiente e provocando quindi l’esplosione. È successo a Villanova di Guidonia e a Colle Prenestino nella notte tra sabato e domenica, nel giro di tre ore.

Esplosione bancomat a Villanova di Guidonia

La prima esplosione si è verificata a Villanova di Guidonia, in Via Guerrazzi. La forte deflagrazione, verificatasi all’1:30, ha causato l’azionamento del meccanismo che macchia le banconote.

Alcune sono state disperse in strada, ma molte altre sono state portate via dai malviventi. Non si è ancora a conoscenza, tuttavia, dell’esatto quantitativo del bottino. I carabinieri di Guidonia hanno provveduto all’acquisizione delle telecamere.

Esplosione a Colle Prenestino

Lo stesso episodio si è verificato ad una ventina di kilometri di distanza, precisamente in via Grottaminarda. L’esplosione ha avuto luogo a Colle Prenestino, alle ore 4:30.

In questo caso sono state disperse in strada banconote per un totale di 11mila euro. Ignota la quantità di denaro portata via. Si indaga ora per capire se vi è una connessione tra i due episodi.

Per rimanere aggiornato, leggi tutta l’attualità.

PAGINA FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA