CronacaPolitica

Roma: indagato Frongia. La Raggi potrebbe dimettersi

Dopo Marcello De Vito, anche l’assessore Frongia è indagato per corruzione nell’inchiesta sulla costruzione del nuovo stadio della Roma. Il sindaco Virginia Raggi potrebbe dimettersi

Dopo l’arresto del presidente del Consiglio comunale di Roma Capitale Marcello De Vito, un altro rappresentante M5S della giunta capitolina è finito sotto inchiesta per corruzione. Si tratta dell’assessore allo Sport del Comune di Roma Daniele Frongia che era stato nominato vicesindaco dalla Raggi. A fare il suo nome è stato Luca Parnasi, imprenditore indagato nell’inchiesta sul nuovo stadio della Roma. Questi avrebbe chiesto a Frongia una persona da assumere alle relazioni istituzionali nella sua società Ampersand. L’assessore suggerì il nome di una sua amica trentenne ma Parnasi fu arrestato prima che potesse essere assunta

indagato Frongia. La Raggi potrebbe dimettersi
Assessore Daniele Frongia, immagine tratta da il post.it

“Ho appreso di essere coinvolto nell’indagine ‘Rinascimento’ del 2017… Con il rispetto dovuto alla magistratura inquirente, avendo la certezza di non aver mai compiuto alcun reato e appurato che non ho mai ricevuto alcun avviso di garanzia, confido nell’imminente archiviazione del procedimento risalente al 2017”, ha detto l’assessore Frongia commentando la notizia del suo coinvolgimento nelle indagini sulla costruzione del nuovo stadio della Roma per cui Luca Parnasi e altre 7 persone , tra cui l’ex presidente di Acea Lanzalone, furono arrestate. Il sindaco Raggi dunque perde un’altro pezzo pregiato dopo De Vito

indagato Frongia. La Raggi potrebbe dimettersi
immagine tratta da fise-lazio.it

La Raggi potrebbe dimettersi

Quella dell’indagine su Frongia è una notizia che ha colpito duramente il Movimento Cinque Stelle nella Capitale. La situazione è molto tesa. Il sindaco Virginia Raggi avrebbe convocato una serie di riunioni con gli altri grillini in cui sarebbe stata paventato lo scioglimento del Consiglio comunale capitolino con conseguente decadimento della Giunta grillina. Anzi la Raggi stessa in un primo momento avrebbe pensato di dimettersi, notizia poi smentita categoricamente dal Campidoglio

indagato Frongia. La Raggi potrebbe dimettersi
Il sindaco Virginia Raggi, immagine tratta da dilei.it

Il sindaco si era espresso molto duramente dopo l’arresto di De Vito. “Nessuno sconto. A Roma non c’è spazio per la corruzione. Chi ha sbagliato non avrà alcuno sconto da parte di questa amministrazione. La notizia dell’arresto di Marcello De Vito è gravissima: ho piena fiducia nella magistratura e nel lavoro dei giudici”, aveva scritto la Raggi su facebook. Resta ancora da vedere cosa farà il sindaco ora che è sotto inchiesta uno dei suoi assessori.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button