Attualità

Roma: il drammatico rapporto di Legambiente sulla raccolta differenziata

L’ultimo rapporto di Legambiente sulla raccolta differenziata nel Lazio condanna la città di Roma che è all’ultimo posto. Il fallimento della capitale è certificato impietosamente dai dati Arpa Lazio e Ispra. Ama non ci sta e replica.

Il rapporto di Legambiente

Secondo il nuovo rapporto annuale dei comuni ricicloni 2019 di Legambiente Lazio, la città di Roma è scesa dal 43,2% al 42,9% ed è all’ultimo posto nella classifica dei 127 comuni laziali che effettuano la raccolta differenziata. A certificare impietosamente il fallimento della capitale sono i dati ARPA Lazio e nuovo catasto rifiuti ISPRA su raccolta 2018, in base ai quali non solo Roma ma anche la provincia romana, a causa dei problemi della capitale, è agli ultimi posti come tra le provincie riciclone nel Lazio ed è ferma al 46%.

Roma è all'ultimo posto della classifica dei comuni del Lazio che effettuano la raccolta differenziata, secondo Legambiente.
Raccolta differenziata Roma, fonte flickr.com

Questi numeri raccontano in maniera incontrovertibile il fallimento totale dell’amministrazione romana sui rifiuti: senza differenziata, senza prospettive di miglioramento, senza alcun impianto per la gestione delle frazioni e con tutti i rifiuti prodotti, esportati in impianti di altri territori, con un peso ambientale assurdo per il trasporto e per la ricaduta ingiusta su altre collettività”, ha detto il presidente di Legambiente Lazio Roberto Sacchi, dopo la presentazione del dossier sui comuni ricicloni laziali nel corso del Terzo Ecoforum di Legambiente Lazio a Roma.

Il Terzo Ecoforum di Legambiente Lazio a Roma

Nonostante i tragici dati di Roma occorre però sottolineare il miglioramento della raccolta e riciclaggio dei rifiuti nella regione Lazio, con il buon risultato della provincia di Rieti e Vallinfreda, in provincia di Roma, che è il comune più riciclone del Lazio. Una provincia, che se non fosse stata trascinata a fondo dalla capitale, sarebbe potuta salire al 53% della raccolta differenziata effettuata.

Roma è all'ultimo posto della classifica dei comuni del Lazio che effettuano la raccolta differenziata, secondo Legambiente.
Raccolta differenziata, it.m.wikipedia.com

La difesa di Ama

L’Ama, la municipalizzata che si occupa della raccolta dei rifiuti a Roma, ha risposto a Legambiente sottolineando che la capitale “da sola contribuisce a oltre il 50% del quantitativo complessivo di differenziata” e contrapponendo al dossier di Legambiente i propri dati che propongono invece risultati in miglioramento.

Roma è all'ultimo posto della classifica dei comuni del Lazio che effettuano la raccolta differenziata, secondo Legambiente.
Raccolta differenziata, fonte flickr.com

“La raccolta differenziata dei rifiuti nella Capitale ha registrato nel corso dell’ultimo anno un incremento dell’1,7%, raggiungendo nel mese di ottobre 2019 il 45,7%, con punte del 46,7% raggiunte a maggio/giugno scorsi (prima delle note criticità, non dipendenti da Ama, sugli sbocchi negli impianti di destinazione terzi che hanno portato alla prima Ordinanza della Regione)”, fanno infatti sapere da Ama.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button