Romolo+Giuly, La guerra mondiale italiana: Di cosa parla?

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Romolo+Giuly è la nuova serie tutta italiana che sarà trasmessa a partire dal prossimo settembre sul canale Fox. Tema centrale del racconto sarà l’eterna lotta tra Roma Nord e Roma Sud, ormai divenuta un cult sui principali social e piattaforme online in cui possiamo rintracciare diversi video che trattano dell’argomento, sempre con grande ironia.

Cosa possiamo dire di questa serie? Beh senz’altro che l’ironia è l’ingrediente principale della serie. I protagonisti infatti metteranno in scena luoghi comuni della nostra Italia con grande ilarità e con scenette esilaranti.

Tra i protagonisti troviamo Fortunato Cerlino, il boss Savastano in Gomorra, che interpreterà Don Alfonso, un influente uomo campano, determinato a ricreare il Regno delle Due Sicilie per diventare Re del Sud. Avrà l’appoggio di sua madre, Donna Assunta (Nunzia Schiano).

Non solo Don Alfonso vuole arrivare al potere assoluto, avrà sicuramente filo da torcere a causa di altre due famiglie: i Montacchi e i Copulati (nomi che si rifanno alle due famiglie rivali nella tragedia di Shakespeare: Montecchi e Capuleti) che si sfidano da sempre.

Le cose però si complicano quando i figli delle due famiglie rivali si innamorano perdutamente l’uno dell’altra: sono  Romolo Montacchi (Alessandro D’Ambrosio, che è anche il co-creatore della serie) e Giuly Copulati (Beatrice Arnera). Tra i protagonisti sono presenti anche: Federico Pacifici che sarà Arfio Montacchi, Re dei Rifiuti della città, Lidia Vitale che sarà la moglie Anna; Massimo Ciavarro (Massimo Copulati), Michela Andreozzi (Olimpia Copulati) e Francesco Pannofino (Edoardo Pederzoli, pupillo di Copulati eletto Presidente della Regione proprio grazie al suo appoggio).

Come nella celebre opera di Shakespeare, qui riadattata ai nostri tempi e ai problemi della Capitale, i due giovani avranno parecchi ostacoli da superare prima di potersi sposare, per le famiglie che sono contrarie al matrimonio.

Chi vincerà la guerra? Lo scopriremo su Fox a partire dal 17 settembre.

Antonio Guercio