Cultura

Il Royal Ballet e il suo futuro

Il Royal Ballet è da sempre una delle più grandi istituzioni della danza nel mondo. Ha sede a Convent Garden, un costoso quartiere Londra, da quando Madame Ninette de Valois fondò la compagnia nel 1931. Il Royal Ballet ha sede nella struttura della Royal Opera House ed ha anche una prestigiosissima scuola in cui si sono formati alcuni dei più grandi ballerini al mondo, come Marianela Nunez, Matthew Golding, Vadim Muntagirov e tante altre stelle della danza classica nel mondo. La compagnia è oggi formata da circa cento ballerini di cui 15 principali, 25 solisti di diverso grado ed il resto ballerini che fanno da corpo di ballo.

Oggi per la rubrica a passi di danza ne approfondiamo il prestigio, dando anche uno sguardo verso il futuro, dopo il covid-19, che ha fermato anche il Regno Unito.

Royal ballet- web generico
Royal Ballet, Bayadere. Web generico

Il Royal Ballet nel mondo

Il Royal Ballet è una delle compagnie più internazionali che ci siano: conta più ballerini provenienti dall’estero che inglesi, sia tra gli ospiti (tra cui Roberto Bolle) che tra i danzatori stabili di tutto il corpo di ballo. Organizza tantissimi tour nel mondo per essere apprezzati da tutto il pubblico, ma i danzatori amano danzare sul prestigioso palco della Royal Opera House, che tutti i ballerini aspirano a varcare. Inoltre, la compagnia ha un repertorio vastissimo di spettacoli di danza classica, di contemporaneo e neoclassico, da coreografi ottocenteschi e da coreografi contemporanei, tra cui William Forsythe, il creatore di In the middle somewhat elevated, un balletto pieno di tecnica e talento. Ogni anno, inoltre, il Royal Ballet partecipa al World Ballet Day trasmettendo in diretta lezioni e prove durante tutto il giorno.

Royal Ballet- web generico
Royal Ballet a lezione, World Ballet Day live 2019. Web generico

Per quanto riguarda la Royal Ballet school, ogni anno vengono organizzati tour di audizioni in giro per il mondo in cui possono essere valorizzati i giovani talenti provenienti da tutto il globo. Inoltre viene organizzata una Summer school di grande rilievo che potrebbe permettere ai più talentuosi di entrare a far parte della scuola. Ma, importante, è la costante partecipazione dei direttori artistici della scuola come giudici ed insegnanti al Prix de Lausanne, un concorso svizzero internazionale di grande prestigio ed importanza che mira alla promozione delle giovani promesse verso le scuole e le compagnie internazionali più importanti. Lì i direttori-giudici hanno scovato talenti come Carlos Acosta, divenuto primo ballerino della compagnia, Mayara Magri oggi prima ballerina e tanti altri.

Royal ballet school- web generico
Royal ballet school a lezione, web generico

Cosa succederà dopo il Covid-19?

Il 18 Marzo ha calato il sipario anche sul Royal Ballet, interrompendo improvvisamente le rappresentazioni. Oggi, i ballerini promuovono un appello con la canzone dei Rolling Stones composta per il periodo di quarantena, chiedendo sostegno per la compagnia che rischia di chiudere definitivamente. Durante il lockdown il canale youtube della Royal Opera House ha trasmesso tantissimi balletti in streaming, per promuovere la danza e per chiedere aiuto e donazioni. La fondazione ha invitato il pubblico, se possibile, a non chiedere il rimborso dei biglietti per gli spettacoli sospesi, al fine di donare al teatro per il suo sostentamento. Qui il video dei danzatori, in cui si vedono sfilare sulle note dei Rolling Stones:

Ghost light- “Acting for Others”, il video dei ballerini del Royal Ballet sulla musica dei Rolling Stones

Se il Royal ballet chiudesse sarebbe la fine della danza, nel mondo.

Seguici su Facebook

Back to top button