Sport

Rugby | Eroi mondiali: David Kirk

David Kirk, il capitano che per la prima volta ha alzato la Coppa del Mondo. Parliamo di lui nella nostra rubrica Eroi Mondiali

Mancano ormai meno di quattro mesi alla nona edizione della Coppa del Mondo di Rugby che si disputerà da 20 settembre in Giappone.

Vogliamo avvicinarci a questo grande evento raccontando gli eroi che hanno disputato la massima competizione continentale e hanno lasciato un segno indelebile nella storia di questo sport.

Abbiamo già raccontato della prima storica partita di una Coppa del Mondo giocata ad Auckland tra gli All Blacks e la nazionale italiana (Leggi qui). Oggi vogliamo parlarvi del capitano degli All Blacks David Kirk, il primo giocatore ed il più giovane a sollevare una coppa del Mondo.

David Kirk e l’inizio della passione per il rugby

David Kirk nasce a Wellington, nella capitale Neozelandese, il 5 ottobre 1960 dove comincia a muovere i primi passi su un campo da gioco presso Whanganui Collegiate, nel 1985 si trasferisce presso l’università di Otago per cominciare gli studi in medicina, continua comunque con la sua passione per il rugby giocando nella squadra universitaria dove riesce a mettersi in mostra ottenendo cosi la prima qualificazione in nazionale. Esordì il 1 giugno dello stesso anno in un test match contro l’Inghilterra.

L’anno successivo fu invitato dalla federazione di rugby del Sud Africa a giocare alcune partite non ufficiali organizzate dalla stessa federazione, nonostante il divieto di poter giocare alla nazionale sudafricana per la questione dell’Apartheid. Infatti il giocatore rifiutò.

Verso la Coppa del Mondo

Nel 1987 il CT della Nuova Zelanda decise di convocarlo in occasione della prima Coppa del Mondo di rugby, allora denominata William Webb Ellis Cup, manifestazione che per l’occasione si disputò proprio tra Nuova Zelanda e Australia.

In vista del mondiale gli fu affidato il compito di vice capitano, quando però il primo capitano della squadra Andy Dalton si ritirò per infortunio, al giovane ragazzo di Wellington gli fu affidata la squadra.

Cosi David Kirk fu uno dei protagonisti principali che portò gli All Blacks sul tetto del Mondo per la prima volta dopo una cavalcata trionfale di sette vittorie su sette partite giocate.

Cosi il 20 giugno 1987 all’Eden Park di Auckland, davanti al proprio pubblico, dopo aver battuto la Francia nella finalissima, finalmente il giovane David Kirk può alzare trionfalmente la Coppa del Mondo.

Ad Oggi è ancora il più giovane capitano ad aver vinto una Coppa del Mondo, a soli 26 anni e 255 giorni.

David Kirk
Azione di gioco durante la partita inaugurale di Nuova Zelanda-Italia nella Rugby Word Cup 1987 – Credit: Getty imeges

Il ritiro dal rugby

David Kirk si è deciso di ritirare dal rugby giocato subito dopo la Coppa del Mondo per continuare gli studi fino a conseguire la laurea presso l’università di Oxford. Ad oggi è un dirigente d’azienda.

Certamente questo ragazzo non avrà avuto una carriera sportiva gloriosa e virtuosa ma con il suo spirito e la sua tenacia ha portato la propria nazionale alla conquista della prima Coppa del Mondo. Un giorno che non scorderà mai, quello del 20 giugno di 32 anni fa, quando per primo ha alzato quest’ambito trofeo.

Back to top button