Se nell’emisfero australe ci si prepara a vivere un campionato domestico con le franchigie del Super Rugby, in Italia il rugbymercato impazza. Tante le novità e i movimenti nei club nostrani, cambiano diverse panchine e le rose sono in continua evoluzione. In attesa che la Federazione comunichi le date della nuova stagione.

Rugbymercato: quante panchine cambiano!

Victor Jimenez, nuovo allenatore degli avanti del Petrarca, qui con la maglia delle Zebre- Photo credit: Zebre Rugby Club Twitter profile

Il rugbymercato non si ferma. In questa settimana le notizie si sono accavallate fino a confermare le voci dei giorni scorsi. Tante novità da riportare, in particolar modo quelle che riguardano le panchine dei club del Top 12. In attesa che si scopra quali siano le date della nuova stagione del campionato 2020/2021, diverse squadre modificano i loro quadri tecnici in vista del futuro.

Uno dei club a inserire una nuova pedina nel proprio staff tecnico è il Petrarca Padova. Victor Jimenez sarà il nuovo allenatore della mischia dei veneti. L’argentino ha alle spalle esperienze sulle panchine delle Zebre, della Lazio di cui è stato anche giocatore e della nazionale emergenti fra le altre. In questa stagione, bloccata dal coronavirus, Jimenez era al Viadana, squadra con cui da giocatore ha vinto uno scudetto e due Coppa Italia. Al Petrarca l’argentino si occuperà anche di Serie A e U18.

Un altro club che cambia la guida in panchina è la Lazio. Via Daniele Montella, che “torna” alla Rugby Roma e dentro Carlo Pratichetti, ex giocatore e allenatore del primo XV d’Italia. Di seguito le parole del nuovo head coach dei biancocelesti attraverso il comunicato del club:

Sono contentissimo di tornare ad allenare la Lazio, una società solida ed una delle piazze storiche del rugby italiano

Un argentino per un argentino. A Viadana l’innesto nello staff tecnico è di quelli pesanti. Allo “Zaffanella” arriva German Fernandez, ex allenatore dei Pumas. Ad annunciarlo ufficialmente è il General Manager Gamboa. Fernandez ha lavorato con i Pumas nella Rugby World Cup 2011,oltre a essere stato formatore dei tecnici della federazione albiceleste e collaboratore di World Rugby sempre nella formazione d’alto livello degli allenatori.

A Viadana ricoprirà il ruolo di responsabile tecnico del rugby, con un occhio anche alle giovanili. Per lui contratto biennale con opzione sul terzo. Di seguito alcuni stralci delle sue dichiarazioni nella conferenza stampa di presentazione.

Ho accettato una nuova sfida personale, da molto tempo sia io che la mia famiglia avevamo intenzione di vivere una nuova esperienza in Europa. Sono felice di venire in Italia…Lavorerò sull’ambiente, mi piacerebbe emulare quello che si vive in un club in Argentina. Sul campo le skills saranno all’ordine del giorno, voglio che alla fine di ogni allenamento i giocatori abbiano imparato qualcosa”

Top12: fuga da Piacenza

La notizie è di due giorni fa, i Lyons perdono quattro pedine importanti nel loro roster. Due avanti e due trequarti salutano Piacenza per accasarsi in altri club.
Mathieu Guillomot è uno dei quattro partenti dall’Emila. Il mediano d’apertura francese, classe 1993, vuole tornare in Francia, in particolare a Parigi, città in cui è nato, per giocare con il Massy. L’altro trequarti a salutare i Lyons è l’ala Riccardo Capone, il quale ha diverse richieste dai club del Top12.

Per quanto riguarda il pacchetto avanzato, Nicola Pedrazzani lascia Piacenza per tornare a Brescia, suo club di origine, dove ricoprirà il doppio ruolo di giocatore e responsabile allenatore delle giovanili. L’ultimo ad andar via, anche lui in Francia, è l’argentino Pablo Parlatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA