Gossip e Tv

Sabrina Ghio esclusa da un locale perché era con la figlia: critiche sul web

Sabrina Ghio, furiosa per essere stata allontanata in un ristorante in Sardegna che non ha accettato l’ingresso della figlia, ha deciso di raccontare nei dettagli la sua versione finendo però al centro della polemica.

Sabrina Ghio è volata per le vacanze insieme alla sua famiglia a Poltu Quatu, in provincia di Sassari però, negli ultimi giorni, è entrata in disputa con un ristoratore del posto che non gradirebbe nel suo locale la presenza di bambini. Ma finisce al centro di una polemica.

Sabrina Ghio racconta l’accaduto

Sabrina Ghio, ex ballerina di “Amici” ed ex tronista di U&D, ha raccontato lo spiacevole episodio sui social, dove ha sfogato tutto il suo rancore. Infatti ha raccontato di essersi recata al “Tanit” intorno alle 22 per cenare assieme al fidanzato Carlo Negri, casertano, sei anni più giovane di lei. Con loro c’era la figlia Penelope di 6 anni, nata dal matrimonio con l’imprenditore 42enne Federico Manzolli, sposato nel 2008. Ma, all’ingresso, sarebbe stata bloccata dalla receptionist dicendo che non era consentito l’accesso ai bambini.

“Sabrina Ghio in vacanza in Sardegna con la figlia e il compagno – Photo Credit: www.gossip.it”
“Sabrina Ghio in vacanza in Sardegna con la figlia e il compagno – Photo Credit: www.gossip.it”

Le parole di Sabrina Ghio nelle Instagram Stories

Come tale, la Ghio è passata subito al contrattacco pubblicando delle Instagram Stories al vetriolo in cui racconta l’episodio.

Queste sono state le testuali parole della ragazza alla reception: «mi dispiace ragazzi, ma i bambini non sono ammessi nel ristorante». Io ho chiesto se ci fosse un evento privato o qualcosa di simile, ma lei ha risposto «no, no, il proprietario non vuole i bambini nel proprio locale». Assurdo non far entrare in un ristorante un bambino. È vergognoso”.

“Le stories su Instagram di Sabrina Ghio – Photo Credit: informazione.it”
“Le stories su Instagram di Sabrina Ghio – Photo Credit: informazione.it”

La polemica sulle parole di Sabrina Ghio

Però l’ex ballerina si è lasciata andare un po’ troppo allo sfogo ed è andata oltre.

E poi uno deve venire in Sardegna? Ditemi voi se non è meglio andare ad Ibiza, a Formentera o a Mykonos. La Sardegna si lamenta per il poco turismo, e tu mandi indietro una famiglia con una bambina? Io credo che nel 2019 sia una vergogna che in un ristorante non si accettino i bambini”.

Naturalmente, molti sardi non hanno preso bene le sue parole e la 33enne è stata costretta a rettificare, facendo chiarezza.

“Sabrina Ghio fa chiarezza del suo sfogo – Photo Credit: www.tgcom24.mediaset.it”
“Sabrina Ghio fa chiarezza del suo sfogo – Photo Credit: www.tgcom24.mediaset.it”

Io ho solo fatto uno sfogo da mamma, avendo visto mia figlia offesa.Ma naturalmente la Sardegna non è questa. Il Tanit è un caso a parte. Io vengo qui quasi ogni anno e mi trovo benissimo”.

Il proprietario del ristorante smentisce l’accaduto

Di contro, il locale ha parlato di un banale malinteso, sottolineando che sicuramente non è un locale per bambini piccoli perché è frequentato in tarda serata. A sua volta, la Ghio ha voluto replicare al ristoratore: “Il ristorante adesso si vuole un po’ parare il c… e sta dicendo tutto il contrario. Non sono l’unica a cui è capitata questa spiacevole esperienza in quel locale”.

Back to top button