Calcio

Salernitana, ecco il piano del nuovo proprietario Iervolino: “La strada è…”

Dal trust a Danilo Iervolino. Dall’oblio certo alla speranza, seppur flebile, di rimanere miracolosamente aggrappati al treno della Serie A. L’ultima Salernitana ha regalato una delle poche gioie stagionali ai tifosi dell’Arechi fermando il Milan sul 2-2 al termine di una gara maiuscola. Grazie, anche, all’infinita conoscenza calcistica di Walter Sabatini, i campani stanno tracciando una nuova strada per il prossimo futuro. Ecco il piano del nuovo patron.

Salernitana: il piano di Iervolino

Ecco le parole del nuovo patron della Salernitana, Danilo Iervolino, rilasciate a Radio Anch’Io Sport:

Salvezza? Non abbiamo tantissime chance, altrimenti vorrebbe dire non guardare la realtà, però non sono così misere. Nelle ultime tre gare abbiamo rischiato di vincerle. Contro il Milan abbiamo fatto una prestazione incredibile. Sono fiducioso. È un progetto a medio-lungo termine, perché ci sono cose che possiamo realizzare velocemente. Abbiamo intenzione di intervenire sia dal punto di vista digitale che da quello immersivo, per migliorare l’esperienza dei tifosi. Stiamo lavorando ad un progetto per migliorare la prestazione dei giocatori. Dal punto di vista sportivo, invece, porteremo avanti il progetto dello Stadio. Il rapporto con l’amministrazione è sano e costruttivo: noi ce la metteremo tutta“.

Stadio? Ci siamo affidati ad una società per capire se gli spazi esistenti siano sufficienti per un restyling o se sarò il caso di dar vita ad un nuovo stadio. Entro un mese confidiamo di saperne di più. Carlo Bonomi è un identikit perfetto. Mi auguro che sia tutt’altro che bruciato e che tra qualche giorno potremmo scegliere lui. È una figura istituzionale, notevole, che ha un dialogo con il governo. Può mettere tutti d’accordo. Sono l’ultimo arrivato. Ci sono tante cose che non vanno, come il rapporto con i procuratori, a cui bisogna dare un freno. Anche l’equilibrio finanziario, in cui quasi nessuno riesce a rientrarci. Dobbiamo riportare appeal, che sta scendendo tra i giovanissimi. Dobbiamo riportare le famiglie allo stadio in totale sicurezza. Aumentare la spettacolarizzazione. C’è tanto tanto da fare“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook US Salernitana 1919)

Back to top button