Calcio

Sampdoria, D’Aversa è ufficialmente il nuovo allenatore

Adesso (e finalmente) è ufficiale: la Sampdoria si lega a Roberto D’Aversa fino al 2023. L’ex allenatore del Parma ha patito una cocente retrocessione lo scorso anno con il club gialloblù ma, alla fine dei giochi, è riuscito a mantenere la categoria sfruttando il divorzio tra Massimo Ferrero e Claudio Ranieri. Il nuovo tecnico dovrà raccogliere un’eredità pesante: il mister romano è riuscito, attraverso un lavoro minuzioso, a salvare con larghissimo anticipo i blucerchiati nelle stagioni precedenti. All’ex Virtus Lanciano, nato a Stoccarda, il compito di continuare sul trend positivo che ha ereditato. Tanto, però, passerà dal prossimo calciomercato: diversi giocatori sotto contratto con i liguri si sono messi in mostra ed il numero uno della società dovrà resistere (difficilmente) alle offerte che arriveranno.

Sampdoria, D’Aversa ha firmato

Ecco il breve comunicato, apparso sui canali ufficiali del club, con il quale la Sampdoria ha ufficializzato l’ingaggio di Roberto D’Aversa che diventa il nuovo tecnico dei blucerchiati: “Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria danno il benvenuto a Roberto D’Aversa, che si è legato alla società in qualità di allenatore responsabile della prima squadra fino al 30 giugno 2023“.

Un matrimonio che, dalle parti della Lanterna, sperano sia il più felice possibile: diversi tifosi non hanno gradito pienamente la scelte del loro presidente: Roberto D’Aversa arriva da una retrocessione (di cui non è il responsabile massimo) inaspettata con il club ducale. Toccherà all’italiano nato in Germania far ricredere tutti come già accaduto in quel di Parma.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto (pagina Facebook Sampdoria)

Adv
Adv
Adv
Back to top button