SBK

Sbk Estoril Gara 2, vittoria di Rea all’ultimo giro su Bautista

Jonathan Rea vince in Gara 2 sorpassando Alvaro Bautista all’ultimo giro nelle curve finali del tracciato portoghese poco prima del passaggio sul traguardo.

Il sei volte campione del mondo si concede il bis dopo il successo conquistato durante la Superpole Race. Vittoria numero 117 in carriera per il nordirlandese della Kawasaki. Lo spagnolo della casa di Borgo Panigale, leader della classifica iridata, a inizio gara lascia “sfogare” Rea e Razgatlioglu per poi passarli entrambi a undici giri dal termine della corsa. Il turco della Yamaha “rimane a vedere” e deve accontentarsi del terzo posto. Casella numero quattro per il britannico Alex Lowes che precede la R1 ufficiale dell’italiano Andrea Locatelli e lo spagnolo della Honda Iker Lecuona. Seguono ancora due italiani in sella a due Ducati: settimo Axel Bassani, ottavo Michael Ruben Rinaldi. Nono Xavi Vierge, chiude la top ten Xavi Fores, sostituto dell’infortunato Philipp Oettl del team Goeleven. Undicesima la Bmw di Scott Redding, quindicesimo il sammarinese Luca Bernardi.

Torna in testa Rea, Bautista insegue. Prova ad allungare il pilota della Kawasaki, ma Bautista non demorde passandolo quando mancano solo otto giri alla fine della corsa. Bautista mantiene la prima posizione, incollato Jonathan Rea, sei giri al termine. Lo spagnolo della Ducati prova ad allungare, solo tre i giri da completare. Ultimo giro, Rea prova l’attacco e passa Bautista nell’ultimo settore della pista vincendo Gara 2. Terzo Razgatlioglu davanti a Lowes, Locatelli, Lecuona, Bassani, Rinaldi, Vierge e Fores

Back to top button