SBK

SBK Jerez Test 2021, Jonathan Rea davanti a tutti

Adv

Jonathan Rea con la Kawasaki 2021, è stato il più veloce nella due giorni di test a Jerez del mondiale SBK davanti a Razgatlioglu e Lowes.

Gerloff il più veloce tra i piloti SBK nel primo giorno di test a Jerez

Il mondiale SBK torna in pista sul tracciato di Jerez con i secondi test del 2021. Grandi assenti sono i team Ducati e BMW, mentre sono presenti Yamaha con il team ufficiale e l’indipendente GRT, Kawasaki con tutte le squadre e Honda HRC sia con la SBK che con la MotoGP, rappresentata da Bradl. Il collaudatore tedesco è stato il più veloce nella prima giornata di test col tempo di 1’38.584. Tra i piloti del WorldSBK il migliore è stato Gerloff in 1’39.571. Il pilota statunitense ha utilizzato la moto 2020 e ha avuto un miglior feeling all’anteriore e un maggior grip rispetto alla versione 2019 con cui ha gareggiato nel 2020.

SBK Jerez Test 2021
Gerloff 13 giorni fa aveva guidato la Yamaha ufficiale in MotoGP nelle prove libere a Valencia – Photo Credit: WorldSBK.com

Secondo posto per Rea (+0.384), nonostante un problema tecnico nelle fasi iniziali. Terza posizione per Razgatlioglu (+0.484), il quale ha provato le nuove pinze portate da Brembo e in questa due giorni di test punta a migliorare in frenata. Quarto posto per Lowes (+0.545) davanti alle due Honda di Bautista (+0.723, caduto nel corso del primo giorno di test) e Haslam (+0.771). Andrea Locatelli (+1.008) ha completato oltre 70 giri con la sua Yamaha ufficiale e ha concluso al settimo posto e come migliore tra i rookie. Buon debutto per Mahias (+1.281) che con la sua Kawasaki del team Puccetti chiude il Day1 in ottava posizione.

SBK Jerez Test 2021
Andrea Locatelli debutterà nel 2021 nel WorldSBK con la Yamaha ufficiale – Photo Credit: WorldSBK.com

Prende confidenza con la Kawasaki Orelac Vinales (+2.345) che conclude al nono posto davanti a Nozane (+2.375), il quale invece guida per la prima volta una WorldSBK, più precisamente quella di Yamaha GRT. Chiude la classifica del primo giorno di test Cresson (+5.237) che ha continuato ad accumulare esperienza con la Kawasaki del team Pedercini dopo aver disputato l’ultimo round della stagione 2020. Il pilota belga, caduto nel corso dei test, ha condiviso la Kawasaki Pedercini con Luca Salvadori, del quale non si conoscono i tempi, ma è contento di aver guidato per la prima volta una Superbike del mondiale.

Rea davanti a tutti nel secondo giorno e nella combinata

Nella seconda giornata di test a prendere la scena è stata la Kawasaki KRT. La moto 2021 della scuderia di Minato presenta una nuova carenatura che permette di migliorare la stabilità e l’aerodinamica all’anteriore. Jonathan Rea la sfrutta subito al meglio e ha concluso al primo posto i test di Jerez con il tempo di 1’38.324, arrivando davanti di 16 millesimi anche alla Honda HRC MotoGP guidata da Bradl. Buon secondo posto per Razgatlioglu (+0.515) che ha provato la Yamaha ufficiale sia nella versione 2020 che in quella 2021.

Lowes
La Kawasaki 2021 dimostra subito di essere una moto molto competitiva – Photo Credit: WorldSBK.com

Il pilota turco ha continuato a lavorare sulle curve lente e nel pomeriggio ha usato le nuove pastiglie dei freni sulla moto 2020. Terzo posto per Lowes (+0.562), il quale ha provato la Kawasaki KRT 2021 e ha completato la bellezza di 82 giri. Gerloff (+0.847) chiude in quarta posizione, provando sia la moto 2020 che quella 2021 e realizzando il miglior tempo con quella più recente. Haslam (+1.527) chiude al quinto posto, nonostante il pilota Honda ha dovuto fare i conti con delle strane vibrazioni in mattinata. Sesto posto per Locatelli (+1.553) che ha continuato a prendere confidenza con la nuova moto, migliorando giro dopo giro.

Bautista
Bautista in questi test 2021 vuole migliorare la percorrenza in curva e avere maggior trazione al posteriore della sua Honda – Photo Credit: WorldSBK.com

Settima posizione per Mahias (+1.870) che dopo l’ottima sessione della mattina, non è riuscito a migliorarsi nel pomeriggio. Bautista (+1.907) conclude i test all’ottavo posto, terminando il proprio lavoro con un’ora e mezzo d’anticipo. Hanno continuato il proprio percorso di apprendimento al WorldSBK Nozane (+2.345) e Vinales (+2.568) e hanno terminato i test rispettivamente in nona e decima posizione. Chiude la classifica Cresson (+4.862) che è stato il pilota con il maggior numero di giri percorsi, ovvero 99. Anche in questo secondo giorno di test Salvadori ha effettuato 12 giri con la Kawasaki del team Pedercini.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
?️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Adv
Adv

Simone Cervelli

Sin da bambino grande appassionato delle due e delle quattro ruote. Seguo con molto piacere anche il mondo del calcio e del wrestling. Mi occupo di SBK e Formula E.
Adv
Back to top button