L’applicazione Miscore sta aumentando i suoi download in tutto il mondo ed il golf ben si presta alle sue funzionalità che, nel giro di pochi anni, potrebbero sostituire del tutto gli score compilati con carta e penna

Lo score golfistico diventerà esclusivamente digitale

L’applicazione MiScore permette di registrare, modificare ed inviare il proprio punteggio direttamente in clubhouse. Un risparmio notevole di tempo che la R&A, la USGA e Golf Australia incoraggiano già dal 2019. La pandemia di Covid-19 e la possibilità di prenotare i tee-time online hanno avvicinato anche i soci più anziani, soprattutto negli States e in Australia, all’uso dei dispositivi elettronici per poter giocare a golf. Difatti nella maggior parte dei circoli australiani che offrono il servizio di registrazione-score in digitale e cartaceo, più dell’80% dei giocatori ha usato il sistema digitale tramite l’applicazione su smartphone.

Score golf
L’interfaccia dell’applicazione
Photo credits: MiScore

I soci “anziani” rispondono bene al servizio

Il dato più sorprendente è che i questionari di soddisfazione del servizio, sottoposti ai soci con più di 55 anni, hanno riscontrato un parere positivo nella quasi totalità dei casi.
L’applicazione MiScore era già presente prima della Coronavirus ma la necessità si è trasformata in virtù ed ora, in più di 200 golf club, 130.000 giocatori australiani registrano i propri punteggi online.
Oltre a scongiurare la possibilità di perdere il foglio si eviterebbe anche un’ingente spreco di carta in tutto il mondo, snellendo inoltre la burocratizzazione di ogni circolo.

Per rimanere aggiornati seguite la Nostra Pagina Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA