Calcio

Scozia, campionato chiuso dal Coronavirus: Celtic campione

Adv

Anche la Scozia ha scelto di dire definitivamente basta. La Scottish Premiership, il massimo campionato di calcio, è stato definitivamente sospeso a causa del Coronavirus. I vertici della Lega Calcio hanno deciso di assegnare il titolo di campione al Celtic, che vince così il suo nono scudetto consecutivo.

Scozia, il campionato si arrende al Coronavirus: Celtic campione

Il Celtic Glasgow è campione di Scozia per la cinquantunesima volta nella sua storia (la nona consecutiva). Lo ha decretato la Scottish Professional Football League, Lega Calcio scozzese, in seguito ad una riunione odierna nella quale si è deciso che il campionato non ripartirà a causa dell’emergenza Coronavirus. Il campionato scozzese accoglie in sè 12 squadre per un totale di 33 gare alla fine delle quali, le prime sei classificate, si giocano il titolo in una Poule Scudetto. Al momento dell’interruzione, lo scorso 13 marzo, il club di Neil Lennon guidava la classifica con 13 punti di vantaggio sui Rangers, secondi, e quindi legittima il titolo di Campione di Scozia.

Questo il comunicato ufficiale varato dalla Lega Calcio:

In seguito alla consultazione con tutti e 12 i club, il consiglio di amministrazione dell’SPFL ha stabilito che la Premiership Ladbrokes 2019/20 è conclusa con effetto immediato. Come nel campionato Ladbrokes, nelle competizioni Ladbrokes League One e Ladbrokes League Two, i piazzamenti della stagione finale sono stati determinati in base a punti per partita nelle partite di campionato giocate al 13 marzo 2020 da ogni club. Celtic incoronato campione 2019/20 e Hearts retrocesso al Ladbrokes Championship».

Come si può ben leggere dalla nota, l’altro verdetto ufficiale riguarda l’Hearts, ultimo in graduatoria e dunque retrocesso d’ufficio in Scottish Championship. Per quanto riguarda le Coppe Europee, invece, si terrà probabilmente conto della classifica attuale con il Celtic che accederà di diritto alla fase preliminare della Champions League. Rangers, Motherwell ed Aberdeen, dal canto loro, difenderanno i colori della Scozia nella prossima Europa League.

Adv
Adv
Adv
Back to top button