Formula 1

Sebastian Vettel, fulmine Aston Martin: il tedesco vola a Montecarlo

Accanto ai giovani rampanti della Formula 1 si inseriscono, anche, i “vecchietti terribili”. Fernando Alonso e Sebastian Vettel hanno portato Alpine ed Aston Martin nella Top 10 della griglia di partenza del Gran Premio di Monaco. Una grande prestazione per il tedesco che partirà dalla nona piazzola dopo aver stravinto il derby interno con Lance Stroll.

Sebastian Vettel cita l’amico Raikkonen e si prepara per la gara di Monaco

È certamente soddisfatto l’ex campione del mondo al termine delle prove cronometrate più importanti del weekend monegasco:

Pioggia? Bwoah, non fa grande differenza. Vedremo. Rispondo come Kimi? Si, ho imparato tanto da lui. Terminare la Q3 in nona posizione è un buon risultato. È sempre importante qualificarsi bene a Monaco – ha sottolineato Sebastian Vettel e speriamo di poter andare bene domani e di sfruttare al meglio tutte le opportunità per risalire ancora. Il meteo, però, è il grande punto interrogativo. Se sarà bagnato potrà diventare una vera lotteria su questa pista – ha aggiunto l’ex ferrarista – ma questo può anche rendere la gara divertente. Sarei sorpreso però se la gara fosse completamente bagnata, quindi dovremo essere pronti a delle condizioni miste. Qualunque cosa accada, domani punteremo a conquistare punti importanti“.

Di umore nerissimo, invece, il compagno di squadra Lance Stroll che non è stato protagonista di una sessione di prove che passerà agli annali:

Prima di tutto, voglio ringraziare tutti i meccanici per aver riparato la mia auto dopo le prove. È stato un grande sforzo sistemare tutto in tempo per le qualifiche. Purtroppo però le qualifiche sono state frustranti. Sono uscito di pista alla curva 13 dopo aver toccato troppo il cordolo e il mio giro è finito. È un peccato perché fino a quel momento avevo quattro decimi di vantaggio sul mio miglior tempo“.

(credit foto – Aston Martin Aramco Cognizant)

Back to top button