Formula 1

Sebastian Vettel, quale futuro in Aston Martin? La volontà della scuderia

La sua caratura tecnica alla guida di una vettura di Formula 1 è ancora inconfondibile. Sebastian Vettel di Aston Martin, nonostante una vettura non performante, si è ben disimpegnato nella sua avventura con la vettura verde e la scuderia è molto soddisfatta delle prove messe in pista dal quattro volte campione del mondo. Il tedesco potrebbe continuare il suo rapporto lavorativo con il team di Gaydon anche dopo il 2022. Parola di Mike Krack, team principal del costruttore anglosassone.

Sebastian Vettel, le parole del team principal di Aston Martin

È stata la prima volta che ho visto facce sorridenti – ha spiegato in un’intervista riportata da racingnews365.com il team principal di Aston Martin Mike Krack– ma i problemi non spariscono da un giorno all’altro, seppur sia doveroso godersi le soddisfazioni nei momenti opportuni. Riguardo Sebastian, non ho intenzione di parlare di contratti qui. Ovviamente, se hai un pilota del suo calibro, sta a noi mantenerlo motivato offrendogli una macchina adatta alle sue qualità di guida, e per noi sarebbe una follia non cercare di trattenerlo. In ogni caso – ha aggiunto – capisco al 100% i suoi commenti, e chiaramente vuole vedere progressi, anche perché non è un pilota che vuole lottare per la 18esima o 16esima posizione“.

(credit foto – Aston Martin Aramco Cognizant)

Back to top button