Formula 1

Sergio Perez, guerriero della Red Bull: “Hamilton? Non gli renderò vita facile”

Una battaglia incrociata tra Mercedes e Red Bull nel Gran Premio di Turchia. In prima fila partiranno appaiati Valtteri Bottas e Max Verstappen, mentre dietro Lewis Hamilton dovrà vedersela con Sergio Perez che farà di tutto per stoppare per più tempo possibile la risalita del campione del mondo.

Le parole di Sergio Perez prima della gara di Turchia

Christian Horner, team principal della Red Bull, non vuole imbrigliare nelle strategie di scuderia il pilota che partirà davanti a Lewis Hamilton:

Non rovineremo la gara di Perez con l’obiettivo di ostacolare Hamilton, cercheremo di ottenere il miglior risultato possibile con entrambi i piloti

Ecco le parole del pilota messicano della Red Bull rilasciate al quotidiano ESPN:

Non renderò la vita facile a Hamilton, così come farei con ogni pilota, non sarò né più arrendevole né più agguerrito solo perché si tratta di Hamilton in realtà io guardo avanti, punto a risalire e a stare insieme ai piloti di vertice sfruttando il fatto che nel long run già da venerdì eravamo stati più competitivi che sul giro singolo. In più siamo migliorati sensibilmente nel corso di questo fine settimana dopo un inizio piuttosto difficile. L’obiettivo è correre per guadagnare posizioni, non per tenere alle spalle Hamilton“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo Credit: RedBullRacingOfficialTwitterAccount

Back to top button