Calcio

Serie A con il 25% dei tifosi allo stadio: “Ci vuole tanta prudenza…”

Adv

Il Coronavirus sta rallentando la sua corsa nel nostro Paese. La bella stagione, il lavoro anti contagio e le vaccinazioni che hanno ingranato, finalmente, immunizzando gran parte della popolazione italiana, stanno contribuendo fortemente al miglioramento della situazione sanitaria dopo il periodo, piuttosto lungo, governato dalla pandemia mondiale portata dal Covid-19. Le restrizioni, man mano, cadono ed anche il calcio beneficerà di questo clima di apertura generale: dopo la finale di Coppa Italia e le gare di Euro 2020, assisteremo alla Serie A con il 25% dei tifosi allo stadio.

Serie A con il 25% dei tifosi allo stadio, le parole del sottosegretario alla Salute

Ecco le parole, rilasciate a ‘Radio Punto Nuovo’, del sottosegretario alla Salute Andrea Costa: “Ne abbiamo parlato questa mattina con il ministro Speranza e per la prossima stagione vi posso dare la notizia che partirà dal 22 agosto con il 25% di pubblico in presenza. Ci sarà una graduale progressione per arrivare nelle settimane successive con incremento percentuale. La prossima stagione, quindi sarà con il pubblico in presenza e non inferiore al 25%. Ci vuole prudenza, senso di responsabilità, ma non è mai mancato nei cittadini italiani. Non vedo alternative a Londra per le gare, da cittadino europeo mi auguro che tutto rimanga così: sarebbe un bene per tutti che non ci siano situazioni complicate in Europa“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button