Serie A, notizie sulla 15a giornata

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Un turno di Serie A che parte con il big match di San Siro tra Inter e Roma di questa sera e termina con la partita tra Bologna e Milan di domenica sera.

Serie A che parte con uno scontro di livello europeo.

Il match di San Siro

INTER-ROMA: Questa sera a Milano comincia il quindicesimo turno di Serie A. I nerazzurri guidati dalla coppia Lautaro-Lukaku sono obbligati a mantenere il primato in classifica. I giallorossi di Fonseca puntano a superare Lazio e Cagliari e quindi a raggiungere il terzo posto. Una partita che vede diversi assenti da entrambe le parti e che per questo motivo si apre a ogni tipo di scenario possibile.

Lukaku è il miglior realizzatore dell’Inter di Conte (Credit: Goal.com)

Le zone alte della classifica

ATALANTA-HELLAS VERONA: I bergamaschi puntano a ritornare in zona Champions League, per farlo sono chiamati ad affrontare l’Hellas Verona di Juric, reduce dalla sconfitta per 1-3 contro i giallorossi. I nerazzurri di Gasperini devono ancora fare a meno di Zapata, tornato a Siviglia per eseguire nuovi test e per puntare al ritorno in campo nel 2020.

UDINESE-NAPOLI: Crisi profonda del Napoli. A Udine la squadra di Ancelotti si gioca una fetta di stagione. La rimonta subita in casa contro il Bologna ha costretto gli azzurri a un ritiro punitivo (questa volta rispettato e condiviso da tutti), per fare il punto della situazione e ricompattare un ambiente che pare essere disunito. Situazione complicata anche per l’Udinese, separata da quattro punti dalla zona retrocessione. Le ultime tre partite di Serie A hanno evidenziato importanti difficoltà della squadra bianconera. Nonostante ciò, in Coppa Italia, la squadra di Gotti si è imposta per 4-0 sul Bologna, così da poter dare morale e continuare la competizione.

LAZIO-JUVENTUS: A Roma si gioca una partita dalle grandi ambizioni. La squadra più in forma della Serie A affronta i campioni d’Italia. I biancocelesti sono pronti a dare battaglia a una Juventus priva di diversi uomini e con delle difficoltà nel reparto arretrato. I bianconeri vogliono ritornare al primo posto in classifica, mentre la Lazio vuole difendere il terzo posto.

Dybala è l’uomo più in forma dei bianconeri (Credit: JuveNews.eu)

La domenica di Serie A

LECCE-GENOA: La squadra pugliese sta facendo un buon percorso, dimostrando tenacia cuore e anche una buona organizzazione. Fondamentali che mancano ancora al Genoa di Thiago Motta. Dopo la prima del suo nuovo allenatore, la squadra rossoblu ha mostrato parecchie difficoltà. Queste incertezze si sono anche viste nello scontro con l’Ascoli in Coppa Italia. Il match è stato vinto dai rossoblu per 3-2, risultato che inquadra il momento di sofferenza della squadra di Thiago Motta.

SPAL-BRESCIA: Sfida salvezza a Ferrara. La SPAL di Semplici, dopo la sconfitta contro l’Inter, affronta il Brescia di Corini, tornato sulla panchina delle Rondinelle dopo l’ennesima sconfitta subita da Grosso. Il traguardo è la salvezza e per entrambe le squadre si prospetta una partita colma di insidie e preoccupazioni.

SASSUOLO-CAGLIARI: I neroverdi di De Zerbi affrontano una delle squadre più in forma del campionato, il Cagliari di Maran. I padroni di casa vengono dal pareggio contro la Juventus, segnale che la squadra può e deve ambire a posizioni più nobili rispetto a quelle ottenute fino a questo punto. Chi sta dimostrando di avere un ottimo progetto e una grande forza è il Cagliari. Gli uomini di Maran stanno stravolgendo gli equilibri di Serie A, contendendo il terzo posto a Roma e Lazio.

TORINO-FIORENTINA: A Torino scendono in campo due squadre in piena crisi di gioco e risultati. Mazzarri ha allontanato le voci di un suo possibile esonero con la vittoria per 0-1 contro il Genoa. Non si può dire lo stesso della Fiorentina. Con la brutta condizione di Ribery, l’infortunio di Chiesa e una difesa poco solida, Montella ha perso parecchio terreno dalle zone alte della classifica. La sua posizione non è più solida. Il suo sostituto potrebbe essere proprio Gattuso, che lo sostituì al Milan.

SAMPDORIA-PARMA: La partita tra Sampdoria e Parma racconta di due squadre con diverse ambizioni. Dopo un inizio pessimo, i padroni di casa hanno cominciato a migliorare il rendimento grazie alla guida di Ranieri. L’ex tecnico della Roma è riuscito a portare la Sampdoria fuori dalla zona rossa. Situazione diversa per il Parma, reduce dalla sconfitta in casa contro il Milan per 0-1. Gli ospiti mostrano un rendimento altalenante, abbastanza da trovarsi distanti dalla zona retrocessione ma poco per puntare alle zone alte della classifica.

BOLOGNA-MILAN: Il quindicesimo turno di Serie A termina con il match di domenica sera tra Bologna e Milan. Entrambe vincenti nel precedente turno e in cerca di continuità per scalare posizioni in classifica. I padroni di casa vogliono evitare brutte sorprese a fine stagione, mentre i rossoneri vogliono dare un senso al loro percorso per tornare a lottare per i primi posti in classifica. Il Bologna si affida alla compattezza del gruppo, i rossoneri sono ancora alla ricerca della miglior condizione e anche delle reti dei loro attaccanti, poco trascinatori e ora timorosi per un’eventuale arrivo di Ibrahimovic.

Piatek continua ad avere difficoltà a trascinare il Milan (Credit: Pianeta Milan)

https://metropolitanmagazine.it/wp-admin/post.php?post=238361&action=edit