Serie A femminile, al via la sesta giornata

Sta per prendere il via la sesta giornata della Serie A femminile. La classifica, anche se è ancora molto presto, inizia ad allungarsi e a delinearsi, grazie anche ad una Juventus schiacciasassi che è ancora a punteggio pieno e che vorrà continuare la sua striscia di vittorie anche in casa della Pink Bari. Dietro resistono il Milan, che sarà impegnato nel derby contro l’Inter, e il sorprendente Sassuolo, che giocherà invece contro la Florentia. La Fiorentina, scivolata al quinto posto a pari punti con l’Empoli, cercherà di riprendersi contro il Verona, mentre l’altalenante Roma farà visita alla San Marino.

Il gol di Cristiana Girelli nella vittoria della Juventus contro la Fiorentina nell'ultima giornata di Serie A - Photo Credits: ©Valerio Pennicino/Getty Images
Il gol di Cristiana Girelli nella vittoria della Juventus contro la Fiorentina nell’ultima giornata di Serie A – Photo Credits: ©Valerio Pennicino/Getty Images

La Juve a Bari per restare in vetta alla Serie A a punteggio pieno

La Juventus è inarrestabile, e dopo la vittoria in casa del Milan è arrivato anche il netto 4-0 in casa contro la Fiorentina. La squadra di Guarino, come ormai è ben chiaro, non ha punti deboli, e di questo passo il rischio è che le bianconere facciano una lunga corsa in solitaria verso il quarto scudetto consecutivo. Se le prime vittorie erano arrivate in modo magari poco convincete, ecco arrivare la goleada nell’ultima sfida contro la Fiorentina, e il prossimo impegno in casa della Pink Bari, con la squadra pugliese che non sta attraversando un buon momento e che ha perso anche contro il Verona, sembra avere un esito scontato.

Milan impegnato nel derby, il Sassuolo in casa contro la Florentia

Il Sassuolo è al secondo posto solitario in Serie A dopo aver vinto 1-0 contro la San Marino - Photo Credits: donnenelpallone.com
Il Sassuolo è al secondo posto solitario in Serie A dopo aver vinto 1-0 contro la San Marino – Photo Credits: donnenelpallone.com

La gara di spicco di questa sesta giornata è sicuramente il derby di Milano. Nonostante un derby sia sempre una sfida aperta ad ogni risultato, il Milan sembra, almeno sulla carta, nettamente favorito. La squadra di Ganz, dopo il passaggio a vuoto contro la Juve, ha mostrato tutta la sua forza nella delicata trasferta di Empoli, e può contare su una Giacinti in ottima forma e su una difesa quasi impenetrabile. L’Inter, invece, non ha mai, per ora, pienamente convinto. Nell’ultima giornata è arrivato un buon pari per 1-1 contro la Roma, ma la squadra mostra sempre qualche difficoltà di troppo nella costruzione del gioco, e la sua posizione a metà classifica è dovuta anche alla vittoria ottenuta a tavolino contro il Napoli. Il derby rappresenta però, per le ragazze di Sorbi, una grandissima occasione. Battere il Milan darebbe tutta un’altra luce all’inizio di campionato delle nerazzurre.

Il Sassuolo vuole continuare a restare nelle zone alte della classifica. Dopo i successi scoppiettanti di questo avvio di stagione è arrivata una vittoria di misura nell’impegno casalingo contro la San Marino grazie al gol di Pirone. Proprio il modo in cui è arrivata questa vittoria rappresenta, da parte delle ragazze di Piovani, un segnale importantissimo. Il Sassuolo è in grado di portare a casa i tre punti anche in partite più sporche e complicate. Ora ecco un altro impegno casalingo, contro una Florentia che, dopo la delusione per la sconfitta contro la San Marino, si è risollevata alla grande battendo il Napoli 1-0 grazie alla rete della sua bomber Cantore.

La Fiorentina vuole tornare alla vittoria

La ripresa dopo la sosta per le nazionali è stata, per la Fiorentina, a dir poco traumatica. Tra il caos della vicenda Bonetti, la squadra ha incassato due sconfitte consecutive pesantissime subendo in totale ben sette reti, tre in casa contro il Sassuolo e ben quattro nell’ultima sfida sul campo della Juventus. Segnali negativi sono arrivati anche dall’attacco, con un solo gol segnato nelle ultime due partite, quello di Breitner su punizione contro il Sassuolo. La squadra ha assoluto bisogno di ritrovare serenità e compattezza, affidandosi alle sue giocatrici più importanti, prima fra tutte Sabatino, a secco nelle ultime due partite e vogliosa di tornare il prima possibile al gol. Adesso ecco la sfida casalinga contro il Verona, che nell’ultimo turno si è finalmente liberata dello zero alla casella dei punti in classifica trovando la sua prima vittoria contro la Pink Bari grazie alla rete di Bragonzi, per ora unica marcatrice delle gialloblù in campionato con due gol, entrambi su rigore.

Le altre sfide della sesta di Serie A, Empoli in casa contro il Napoli, la Roma fa visita alla San Marino

La sconfitta contro il Milan non ridimensiona di certo l’Empoli. Le ragazze di Spugna saranno impegnate in questo turno nella sfida casalinga contro il Napoli che, con la sconfitta a tavolino contro l’Inter e con lo 0-1 sul campo della Florentia dell’ultima giornata, è ora l’unica squadra del campionato ancora ferma a zero punti. L’impegno in casa dell’Empoli è, tra l’altro, tutt’altro che semplice, ed è inutile dire che un’altra sconfitta, con 0 punti dopo 6 giornate, renderebbe l’aria in casa Napoli davvero pesante.

La Roma, dopo l’1-1 in casa dell’Inter, ha assoluto bisogno dei tre punti per non perdere ulteriore terreno dalle prime della classifica, con la Juve già distante ben sette punti. L’avversaria da battere sarà però una squadra che ormai non è più da sottovalutare. La San Marino, dopo la prima storica vittoria in Serie A ai danni della Florentia, si è resa protagonista di un’altra buona prestazione in casa del Sassuolo, perdendo alla fine 1-0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA