Calcio

Serie B, Cremonese-Empoli 2-2: partita emozionante allo Zini

Serie B, Cremonese-Empoli 2-2: la capolista impatta contro i padroni di casa grigiorossi nel recupero della 31a giornata del campionato cadetto. La Cremonese mette il punto esclamativo ad una seconda parte di campionato quasi perfetta che ha regalata, praticamente, la permanenza nel secondo campionato calcistico italiano. La capolista Empoli, in vantaggio per due volte e puntualmente ripresa, esce dallo Zini con un punto prezioso nella corsa promozione. Pecchia e Dionisi possono considerarsi soddisfatti.

Cremonese-Empoli 2-2: il primo tempo

Il match inizia benissimo per gli ospiti che, alla prima vera occasione da rete, trovano il vantaggio: al 8′ Stulac innesca Matos che spizza di testa per Mancuso che di diagonale coglie il palo interno prima di vedere il pallone depositarsi in rete per il vantaggio subitaneo dei toscani. La risposta di una Cremonese arrabbiata si manifesta subito dopo con Buonaiuto che tenta un bel tiro a giro, di destra, che viene disinnescato, in allungo, da Brignoli. La sfuriata iniziale si placa un pochino con le due squadre che giocano con molta attenzione. Al 34′, però, cambia nuovamente il parziale: Baez, uno dei migliori, vince un contrasto, entra in area e viene agganciato da Stulac. Per l’arbitro Abbattista è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Terranova che non sbaglia e riequilibra l’incontro. I primi quarantacinque minuti si chiudono con il sussulto del goal annullato all’Empoli per carica su Carnesecchi.

Il secondo tempo

La prima, duplice, azione da goal del secondo tempo è di marca ospite che rientra in campo con un pizzico di convinzione in più: al 61′ Carnesecchi è costretto ad uscire a valanga su Mancuso, la sfera arriva nelle disponibilità di Bajrami che da 25 metri tenta il gran pallonetto, la sfera si ferma sulla linea grazie al salvataggio di Bianchetti. Sul proseguimento dell’azione è Matos a calciare da fuori: sfera di poco a lato. Il forcing dell’Empoli è premiato al 65′: è ancora Mancuso a mettere dentro il pallone del nuovo vantaggio con un tiro preciso su assist di Bajrami. Sembra che i tre punti possano prendere la via della Toscana ma Ciofani al 79′ è bravo a catapultarsi sulla respinta delle traversa (colpo di testa di Matos) ribadendo in rete. Nel tempo che rimane non accade più nulla: è un pareggio che mette il punto esclamativo sul campionato della Cremonese che frena anche la capolista Empoli.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button