Calcio

Serie B, l’Ascoli punta sul fattore campo

Nelle ultime giornate l’Ascoli ha rialzato la testa e sta lentamente accumulando punti lo stanno avvicinando alla salvezza. Ma più che guardare gli ultimi impegni, sono importanti quelli casalinghi: i bianconeri hanno sempre fatto il risultato nelle ultime partite giocate in casa, e questo potrebbe valere molto in chiave salvezza. Che sia la chiave per uscire dalla parte bassa della classifica?

L’Ascoli è imbattuto in casa nel 2021

L’Ascoli è imbattuto in casa da 5 giornate: vittorie con Spal, Reggina e Brescia, pareggio con Chievo e Frosinone. Ad inizio stagione questa squadra ha portato a casa una serie di insuccessi che sono valsi per molto tempo l’ultima posizione. Adesso l’Ascoli è in risalita, e Sottil sta facendo salire lentamente questa squadra. Importantissimo il fattore campo, anche se può sembrare paradossale: la differenza tra le partite in casa e quelle in trasferta non sta solo nella confidenza con il campo. I tifosi fanno tante differenza, ed anche senza il loro sostegno in campo i bianconeri stanno portando a casa risultati dopo risultati. Anche oggi contro la Salernitana l’Ascoli giocherà in casa, e sarà una partita molto difficile.

Oggi c’è la Salernitana

Oggi alle 14:00 l’Ascoli ospiterà la Salernitana in quello che ormai in questo 2021 è il suo tempio. Così come nessuna squadra è passata finora, la speranza dei bianconeri è che anche i granata non riescano ad espugnare il Cino e Lillo Del Duca, e di certo loro vorranno mantenere alto questo risultato. Avere la consapevolezza che non solo stai giocando in casa, ma anche che nel tuo stadio solo tu sei uscito vittorioso dall’inizio dell’anno fa molto al morale dei giocatori, che giocheranno per vincere e per difendere questo primato nel loro stadio. E’ anche vero che la Salernitana arriva da 4 pareggi, e di certo non sta affrontando il suo periodo migliore.

Foto da pagina Facebook Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Vieni a seguirci su Facebook

Adv

Related Articles

Back to top button