CalcioSport

Serie B, altro colpo di scena!

Serie B, dopo il ribaltone che ha riguardato la disputa dei playout, un altro colpo di scena scuote il campionato cadetto

Palermo, sentenza ribaltata!

In serata è arrivata la sentenza della Corte Federale d’Appello dopo il processo di secondo grado relativo al caso Palermo. La società siciliana, dopo essere stata condannata alla retrocessione in Serie C per irregolarità commesse tra il 2014 e il 2017, aveva fatto ricorso. Oggi, la sentenza di secondo grado ha dato parzialmente ragione al club rosanero. La pena, infatti, passa dalla retrocessione in terza divisione ad una penalizzazione di 20 punti nella classifica del campionato di Serie B appena concluso, più un’ammenda di 500mila euro. Il Palermo, che aveva chiuso al terzo posto con 56 punti, per effetto di questa sentenza scivola a quota 36 ma, cosa più importante, l’anno prossimo giocherà ancora in Serie B. Se da un lato sfuma definitivamente la possibilità di giocarsi i playoff che erano stati conquistati sul campo, dall’altro finisce l’incubo Serie C.

serie b palermo
Il Palermo giocherà il prossimo anno in Serie B (Photo credits: repubblica.it)

Foggia in C, playout tra Venezia e Salernitana

La sentenza ha effetto anche per quanto riguarda i playout. Inizialmente annullati dopo la sentenza di primo grado relativa al Palermo, e in seguito riprogrammati dopo il ricorso del Foggia, gli spareggi per rimanere in Serie B si giocheranno, ma vedranno una nuova protagonista. Se in primo luogo dovevano essere Foggia e Salernitana a giocarsi le possibilità per rimanere nella serie cadetta, dopo la sentenza di secondo grado di stasera il playout sarà Salernitana-Venezia. Il Foggia, che aveva chiuso la regular season al terzultimo posto in classifica, retrocede direttamente in Serie C. Ad affrontare la Salernitana nel doppio confronto per rimanere in Serie B sarà quindi il Venezia. Questa la nuova situazione, senza escludere, visti gli ultimi ribaltoni, ulteriori colpi di scena…

Profilo Twitter Lega B

Back to top button