Calcio

Serie B: il programma della 28a giornata

Tra oggi, sabato 7 marzo, e lunedì 9 si svolgerà la 28a giornata di Serie B, un turno di svolta molto importante che ci aiuterà a delineare la classifica in vista dei playoff e dei playout.

Serie B: le partite della 27a giornata

Cittadella-Pordenone

Apre il 28esimo turno di Serie B la sfida tra Cittadella e Pordenone, due squadre separate da un solo punto in classifica ed entrambe in lotta per un piazzamento ai Playoff. I veneti provengono da quattro partite molto positive e senza sconfitte (Cosenza, Cremonese, Juve Stabia e Pescara): il morale è altissimo e possono approfittarne per scalare ulteriori posizioni. La situazione del Pordenone, dopo un inizio 2020 molto negativo, è in netto miglioramento. Le due vittorie contro Juve Stabia ed Empoli hanno ridato fiato alla squadra di Mister Tesser e rilanciato i friulani nella lotta Playoff.

Empoli-Trapani

L’Empoli è sicuramente una delle formazioni più in forma di questo 2020, la sconfitta casalinga contro il Pordenone è stata l’unica nota amara del nuovo anno. La classifica sorride però solo parzialmente ai toscani, ottavi a 39 punti e lontana 3 lunghezze dal Pordenone, settimo. Il momento del Trapani è del tutto diverso: 19esimo posto a 24 punti. I siciliani comunque possono sorridere dell’importantissima vittoria contro la Virtus Entella nella scorsa giornata.

Frosinone-Cremonese

Anche in questa partita si affrontano due squadre di opposta situazione di classifica. Il Frosinone è lanciato verso la conquista della Serie A, grazie al secondo posto e alle ultime sette partite senza sconfitte. Lo stop contro il Livorno per 2-2 non preoccupa Mister Alessandro Nesta, pronto a riprendere il proprio cammino. La Cremonese vive ormai da molte giornate nelle parti basse della graduatoria: 17esimo posto a tre punti di vantaggio sulla zona retrocessione. I lombardi si trovano tuttavia con una partita in meno, utile per allontanare lo spettro Lega Pro dalla squadra di Rastelli.

Perugia-Salernitana

Il Perugia di Serse Cosmi è in grande difficoltà: cinque sconfitte nelle ultime cinque partite. La Salernitana invece è una formazione molto altalenante che offre partite eccellenti, soprattutto all’Arechi, a brutte prestazioni fuori casa. Con queste brutte gare, gli umbri sono scesi in classifica al 13esimo posto, a sei dalla zona Playoff, mentre i campani dovranno lottare e migliorare se vorranno mantenere la sesta posizione.

Venezia-Crotone

Il Venezia non vive un grandissimo momento, la sedicesima posizione significa Playout e rischio Lega Pro. La sconfitta con la Salernitana, ma soprattutto il pareggio con la diretta rivale Cosenza, rischia di far entrare i veneti in un circolo vizioso. Il Crotone invece è chiamato a rincorrere il Frosinone, distante un punto, e la promozione diretta in A, con il suo uomo più in forma Simy Nwankwo.

Pisa-Livorno

Nonostante le due squadre siano in una situazione di stallo, il derby toscano si prospetta come una delle partite più interessanti e sentite della 28a giornata di Serie B. Il Pisa si trova in 12sima posizione a 33 punti, a solo uno di vantaggio sulla Zona Playout. Il Livorno, ultimo in classifica, sta lottando per salvare il salvabile in una stagione molto negativa.

Juve Stabia-Spezia

La Juve Stabia dopo alcune buone prestazioni ha di nuovo rallentato, due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre partite. In questo momento i campani si ritrovano al 14esimo posto, molto vicini agli spareggi per la Lega Pro. Lo Spezia ha reagito benissimo alla sconfitta contro il Benevento con una netta vittoria sul Pescara. Il quarto posto indica i liguri come una delle squadre più pericolose del campionato, anche fuori casa.

Virtus Entella-Ascoli

I padroni di casa devono assolutamente riscattare le ultime tre partite (sconfitte contro Trapani, Crotone e Benevento), altrimenti il treno delle prime otto può allontanarsi definitivamente. L’Ascoli nonostante una partita in meno sta rischiando molto, galleggiando in quindicesima posizione. Il pareggio contro il Chievo e le due sconfitte contro Pescara e Spezia hanno messo in grande difficoltà la squadra di Roberto Stellone.

Benevento-Pescara

Il Benevento di Mister Inzaghi è ormai un rullo compressore proiettato già alla Serie A. Se la vittoria contro il Perugia non ha sorpreso, quella sullo Spezia ha esaltato ancora i tifosi, avendo fermato una delle squadre più in forma e forti del campionato. Il Pescara, undicesimo a 35 punti, ha siglato soltanto 3 punti nelle ultime cinque, vincendo 2-1 contro l’Ascoli. Sarà una partita dura, ma gli abruzzesi possono ancora dire la loro.

Chievo Verona-Cosenza

Chiuderà la 28a giornata di Serie B la sfida tra Chievo Verona e Cosenza. I veneti, noni in classifica, devono assolutamente vincere per mantenere le posizioni utili in zona Playoff. Discorso diverso per un Cosenza in grande difficoltà e in 18esima posizione. I calabresi, sconfitti dal Cittadella una settimana fa, rischiano ora di non riprendersi più da una situazione molto pericolosa.

Foto: LaPresse

Per ulteriori informazioni sul calcio e sul resto del mondo passate sui nostri social Facebook e Twitter.

Back to top button