Calcio

Serie B, probabili formazioni della 10a giornata

La Serie B torna in campo per la decima giornata di campionato. Nell’anticipo del venerdì, successo del Pescara 2-0 in trasferta contro l’Ascoli. Oggi in campo la capolista Salernitana (primato sub iudice in attesa del verdetto per la gara con il Cosenza previsto per oggi) contro il Cittadella. Due le gare in programma domani (Reggiana-Monza e Vicenza-Cosenza) mentre nel posticipo di lunedì si affronteranno Pordenone e Empoli. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta ed esclusiva sulla piattaforma streaming DAZN. Ecco le probabili formazioni di Serie B.

Serie B probabili formazioni gare del sabato

Cremonese – Entella (ore 14)

Si affrontano le uniche due squadre ancora senza vittoria. La Cremonese, ultima con 4 punti, non è ancora riuscita a segnare in casa mentre l’Entella ha ottenuto 4 pareggi su 4 partite fuori casa.

CREMONESE (3-5-2): Alfonso; Bianchetti, Fiordaliso, Terranova; Zortea, Valzania, Gustafson (Castagnetti), Pinato (Gaetano), Valeri; Buonaiuto (Ciofani), Strizzolo. All. Bisoli
ENTELLA (4-3-1-2): Borra; Coppolaro, Pellizzer, Poli, Pavic; Mazzocco (Cardoselli), Paolucci, Toscano (Crimi); Morosini; De Luca, Petrovic (Schenetti). All. Vivarini

Frosinone – Chievo (ore 14)

Sfida playoff allo stadio Stirpe. Il Frosinone ha segnato solo 2 reti nelle 5 partite casalinghe disputate (che hanno portato due vittorie). Chievo ancora imbattuto in trasferta con 2 vittorie e 2 pareggi.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Szyminski, Brighenti, Curado; Salvi (Beghetto), Rohden, Maiello, Kastanos, Zampano; Ciano, Parzyszek. All. Nesta
CHIEVO (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Cotali; Canotto, Viviani, Palmiero, Garritano, Djordjevic, Margiotta. All. Aglietti

Lecce – Venezia (ore 14)

Lecce-Venezia è sfida d’alta classifica: salentini al secondo posto con il miglior attacco, 22 gol in 9 gare, lagunari al quinto posto. Si affrontano i due attaccanti più prolifici del campionato, Coda (del Lecce) 7 reti contro Forte (del Venezia) a quota 6.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Meccariello, Zuta; Paganini, Tachtsidis, Henderson; Mancosu; Coda, Stepinski. All. Corini
VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Felicioli; Fiordilino, Taugourdeau, Maleh; Aramu; Forte, Capello (Johnsen). All. Zanetti

Salernitana – Cittadella (ore 14)

Salernitana-Cittadella è sfida che promette gol e spettacolo. Negli ultimi 6 scontri diretti tra le due formazioni sono stati segnati ben 29 gol. Si affrontano la capolista Salernitana in gol da 23 partite casalinghe consecutive e il Cittadella, settimo in classifica, che ha segnato 27 gol nelle ultime 15 trasferte.

SALERNITANA (3-4-1-2): Belec; Bogdan (Aya), Gyomber, Mantovani; Kupisz, Dziczek, Di Tacchio, Casasola; Anderson; Djuric, Tutino. All. Castori
CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Proia, Pavan, Gargiulo; D’Urso; Tsadjout, Ogunseye. All. Venturato

Spal – Pisa (ore 14)

La Spal, al secondo posto in classifica e reduce da 5 vittorie consecutive, affronta il Pisa quint’ultimo che viene dalla pesante sconfitta casalinga contro il Cittadella per 4-1.

SPAL (3-4-1-2): Thiam; Salamon, Tomovic, Sernicola; Sala, Sa. Esposito, Missiroli (Valoti), D’Alessandro; Castro; Di Francesco, Paloschi (Se. Esposito). All. Marino
PISA (3-5-2): Perilli; Caracciolo, De Vitis, Pisano; Birindelli (Belli), Gucher, Marin, Siega (Mazzitelli), Lisi; Marconi, Masucci (Vido). All. D’Angelo

Reggina – Brescia (ore 15.30)

Reggina-Brescia è sfida tra due squadre in difficoltà. Reggina reduce da 4 sconfitte consecutive mentre il Brescia viene da 2 partite casalinghe consecutive in cui ha ottenuto un pareggio e una sconfitta. Entrambe le squadre hanno mantenuto la porta inviolata solo una volta in campionato.

REGGINA (3-4-2-1): Plizzari; Loiacono, Delprato (Gasparetto), Cionek; Situm, De Rose, Crisetig, Di Chiara; Bellomo, Rivas; Denis. All. Toscano
BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella (Verzeni); Jagiello, Labojko (van de Looi), Dessena; Ragusa (Zmrhal); Ayè, Torregrossa. All. Lopez

Le gare di domenica e il posticipo del lunedì

Reggiana – Monza (domenica ore 15)

Per la Reggiana mancheranno lo squalificato Costa e l’infortunato Gyamfi che dovrebbe rientrare in gruppo la prossima settimana. Ballottaggio in difesa tra Martinelli e Ajeti e in attacco tra Kargbo e Zamparo. Nel Monza è rientrato in gruppo Gytkjaer che potrebbe comunque partire dalla panchina per lasciar spazio alla coppia Maric-Dany Mota mentre Boateng è alle prese con una distorsione alla caviglia e sarà valutato nelle ore antecedenti la gara. Pronto Machin come alternativa.

Vicenza – Cosenza (domenica ore 21)

Nel Vicenza assenti Ierarsi, Pontisso, Nalini e Vandeputte. Potrebbe rientrare tra i titolari Rigoni mentre Dalmonte può cambiare fascia e spostarsi a destra per lasciare spazio a Giacomelli sulla sinistra. In attacco solo Meggiorini sembra essere sicuro del posto. Per il Cosenza mancherà lo squalificato Ba, scalpita Petrucci. Visti i problemi ad andare in gol, mister Occhiuzzi potrebbe cambiare qualcosa anche nel reparto offensivo dove sperano in una maglia da titolare Petre e Gliozzi. In difesa rischia il posto Idda a favore di Schiavi.

Pordenone – Empoli (lunedì ore 21)

Nel Pordenone da valutare le condizioni di Barison, Misuraca, Gavazzi e Butic mentre Bassoli è rientrato in gruppo. Per l’Empoli mancherà ancora Moreo e non ci sarà lo squalificato Fiamozzi, per sostituirlo sono da valutare le condizioni di Terzic e Zappella. In caso di forfait per entrambi è pronto Parisi. Bajrami agirà da trequartista e Haas da mezzala.

Lorenzo Portanova

Credit foto

Seguici su Facebook!

Adv
Pulsante per tornare all'inizio