Calcio

Serie C Calciomercato, il Mantova saluta mister Emanuele Troise

Il Mantova si saluta con iltecnico della stagione appena conclusa e guarda oltre. Con una breve nota, la formazione biancorossa archivia il rapporto sportivo con il tecnico napoletano Emanuele Troise e il suo staff. Ecco i numeri della sua gestione in Serie C.

L’addio con Emanuele Troise

Le strade tra il Mantova e il tecnico napoletano classe 1979 Emanuele Troise si separano. A darne conferma è lo stesso club biancorosso, che con una breve nota sui suoi canali social, ha reso nota la scelta. Insieme a Troise lasciano il Mantova, anche il collaboratore tecnico Francesco Satta e il preparatore atletico Alberto Olianas. Da ricordare che Emanuele Troise aveva raggiunto l’accordo per guidare la prima squadra del Mantova, i primi giorni dell’agosto dello scorso anno.

Il post del Mantova su Instagram

I numeri della gestione Troise a Mantova

La stagione vissuta dal Mantova, non è stata di certo negativa. I biancorossi, infatti, hanno condotto un campionato che li ha tenuti ben lontano dalla zona playout, chiudendo la regular season con 49 punti all’attivo, dopo 38 gare (12 vittorie, 13 pareggi, 13 sconfitte), con 47 gol realizzati e 49 subiti.

La squadra guidata da Troise, ha vissuto alcuni buoni momenti nel corso della stagione, anche il se il finale della regular season, è stato caratterizzato da una decelerazione (3 pareggi e 2 sconfitte nelle ultime 5 giornate). Brevissimo il cammino nei playoff. Decisivo lo scontro in trasferta con il Cesena, nel quale i bianconeri sono riusciti a imporsi per 2-1.

Tra gli elementi più utilizzati da Troise, Gerbaudo, Checchi, Cheddira, Guccione e Bianchi. Tra i suoi uomini più prolifici, Filippo Guccione (mantovano DOC) con 15 segnature, seguito da Simone Ganz (11 reti) e Walid Cheddira (9 gol).

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Sport Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Lega Pro

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Back to top button