CalcioSport

Serie D 2020-21, viaggio tra chi spera di esserci/5

Serie D 2020-21 con mille dubbi sulla sua composizione, anche se per raggiungerla, in molti hanno lavorato sodo nei propri campionati di Eccellenza. Chiudiamo questo tour tra le possibile squadre della quarta serie del prossimo anno, vedendo qual è la situazione nelle ultime tre regioni…

Serie D 2020-21: ecco la situazione in Abruzzo, Umbria e Molise

Abruzzo, Castelnuovo Vomano in fuga solitaria

Dopo aver concluso 28 giornate sulle 34 programmate, la classifica di Eccellenza dell’Abruzzo, vede in testa il Castelnuovo Vomano, capace di prendersi la piazza d’onore con il ricco bottino di 66 punti (20 vittorie, 6 pareggi, 2 sconfitte). Percorso davvero da applausi, quello condotto dalla formazione neroverde, la quale può vantarsi di avere anche la miglior difesa del raggruppamento. Pensate, i gol incassati in 28 giornate, sono stati soltanto 10. Alle sue spalle, distanziato di 9 punti, c’è il Lanciano (17 vittorie, 6 pareggi, 5 sconfitte), che con 59 gol all’attivo, si è caratterizzato per il miglior reparto offensivo. Le sei giornate rimaste da giocare, avrebbero riservato diversi spunti di interesse, ma l’idea complessiva, è che il Catelnuovo sia, ragionevolmente, con un piede già nella nuova Serie D.

Umbria, per la promozione corrono in tre

Nell’Eccellenza umbra, sono sette le giornate rimaste da disputare e guardando la classifica che è maturata sino a questo punto della stagione, i nomi che saltano fuori con maggior chiarezza in chiave promozione, sono quelli del Tiferno, dello Spoleto e della Narnese.

Il Tiferno, primo in graduatoria con 44 punti (13 vittorie, 3 pareggi, 3 sconfitte), è sempre stato tra le prime posizioni della classifica, ma non è mai riuscito a distanziarsi troppo dalle sue inseguitrici. Lo Spoleto, ad esempio, lo incalza con 41 punti (11 vittorie, 8 pareggi, 4 sconfitte), mentre la Narnese, rincorre le prime due con i suoi 38 punti (11 vittorie, 5 pareggi, 7 sconfitte). Sarebbe davvero bello poter vedere (in campo), a chi si schiudono le porte della Serie D tra queste tre formazioni, ma questa, per il momento, rimane solo una speranza.

Molise, una dominatrice c’è

Anche in questo campionato di Eccellenza, le gare rimaste in sospeso sono 7. Le 23 precedenti giornate, tuttavia, ci consegnano una “prima della classe” particolarmente credibile, se si guarda al possibile salto di categoria. Parliamo del Comprensorio Vairano, primo con 59 punti (18 vittorie, 5 pareggi, 0 sconfitte). Quella della formazione allenata da mister Alberto Urban, è molto più che una candidatura generica. Perché? Facile da spiegare: miglior attacco (80 gol all’attivo), miglior difesa (10 gol al passivo), nessuna sconfitta in 23 turni di campionato, primato in classifica da 11 giornate senza interruzioni. Può bastare? L’unica compagine che è riuscita, almeno in parte, a mantenere un passo simile a quello della capolista, è il Tre Pini Matese, secondo con 51 punti (15 vittorie, 6 pareggi, 2 sconfitte). Gli 8 punti che lo separano dal Comprensorio Vairano, tuttavia, sembrano davvero una distanza difficile da colmare.

(Photo credit in evidenza: Tiferno 1919)

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

SERIE D

Back to top button