Serie D, a poco meno di un mese dall’inizio il mercato non si ferma

All’inizio del campionato manca poco meno di un mese, ma il mercato delle squadre della quarta serie sembra non volersi fermare ancora. Tra ripescaggi e calendari di cui ancora non si sa niente, andiamo quindi a vedere insieme gli ultimi movimenti di mercato.

Come dicevamo, all’inizio del campionato manca poco meno di un mese e meno ancora manca all’inizio della Coppa Italia che vedrà scendere in campo le squadre di Serie D il prossimo 25 agosto. Ma se per le partite ufficiali bisognerà attendere ancora un po’, ciò che non si fa sicuramente attendere è il calciomercato che negli ultimi giorni ha regalato novità interessanti. Andiamo a vedere insieme quali.

Serie D, gli ultimi aggiornamenti dal calciomercato

Continua a rinforzarsi il Marsala che dopo l’ufficialità, dei giorni scorsi, di Castrovilli, comunica di aver acquistato, per la prossima stagione, altri due elementi, entrambi classe 2001, quali il centrocampista Bartolomeo Erbini e il terzino destro Andrea Di Chiara.

Sempre in Sicilia, ma più a est, continua a muoversi anche il Palermo che, dopo il rifiuto di Andrea Caracciolo, ha piazzato tre validi colpi in entrata che rispondono ai nomi di Giovanni Ricciardo, Mario Alberto Santana e Andrea Accardi.

Arrivando sullo stretto, registriamo invece il colpo in entrata dell’ACR Messina che ha comunicato nei giorni scorsi di essersi assicurata le prestazioni dell’esperto difensore centrale, classe ’87, Gaetano Ungaro.

Gaetano Ungaro, nuovo acquisto dell’ACR Messina (Photo Credit: pagina FB CornerMessina)

Risalendo la punta dello stivale, giungiamo quindi in Campania e in Basilicata dove troviamo Gelbison e Francavilla che hanno piazzato rispettivamente i colpi Ignacio Lucas Varela e Vincenzo Maione.

Il Campobasso di Mirko Cudini continua a rafforzarsi sempre più in vista della prossima stagione, in Molise è arrivato infatti nei giorni scorsi il difensore, classe ’99, Nicola Vanzan.

Arrivando in Umbria, troviamo molto attivo anche il Foligno che ha piazzato due ottimi colpi in entrata: si tratta dell’attaccante, classe ’86, Alex Buonaventura e del centrocampista albanese, classe 2002, in prestito dal Pescara, Armand Kuqi.

Infine, operazione in entrata anche per il Bra, che dopo l’addio, per motivi personali, del difensore centrale Simone Bettati si è assicurato le prestazioni dell’esperto difensore centrale, classe’88, Cristian Tos.

Il Bra impegnato in amichevole contro la primavera del Torino (Photo Credit: pagina FB A.C. Bra)

Articolo precedente

© RIPRODUZIONE RISERVATA