CalcioSport

Serie D Coppa Italia: pronostici e curiosità delle semifinali di oggi

Serie D in campo oggi per la semifinale di andata della Coppa Italia di categoria. Ecco le ultime, i pronostici e le curiosità sulle quattro formazioni…

Serie D di scena nel pomeriggio, per la semifinale di andata della Coppa Italia di categoria. Vediamo nel dettaglio le squadre ancora in corsa per la conquista del trofeo ed i possibili pronostici delle sfide odierne.

Da ricordare che le semifinali, prevedono una gara d’andata ed una di ritorno. Quest’ultima, è in programma per mercoledì 12 febbraio. Nessuna delle squadre ancora in corsa, ha mai vinto la Coppa Italia della Serie D.

Sanremese-Folgore Caratese

Sfida interessante, quella tra la 6a in classifica del girone A con 32 punti (la Sanremese) e la 7a forza del girone B (la Folgore Caratese).

La Sanremese approda alla gara odierna, dopo essersi sbarazzata del Savona, del Chieri, dell’Inveruno e del Seravezza Pozzi. Decisamente pessimo il cammino in campionato in questo 2020 della formazione ligure allenata da Nicola Ascoli.

Nelle ultime 4 gare di campionato, infatti, la formazione ha fatto registrare 1 pareggio e 3 sconfitte, l’ultima delle quali è arrivata domenica scorsa contro il Vado, intrasferta e finita 3-0 per i padroni di casa. Come gli avversari, la Sanremese, non ha mai vinto la Coppa Italia di Serie D.

https://www.facebook.com/sanremesecalcio/videos/2301596043275437/
Le parole di Nicola Ascoli prima della gara

La Folgore Caratese, invece, per arrivare alla semifinale della Coppa Italia di Serie D, ha dovuto superare gli ostacoli rappresentati dal Legnano, dal Caravaggio, dal Ciliverghe Mazzano, dal Seregno e dall’Union Feltre. Un cammino lungo e per niente scontato.

La squadra, allenata da Emilio Longo e con presidente il noto giornalista Michele Criscitiello, arriva alla sfida odierna dopo due sconfitte patite in campionato, per mano del Levico Terme prima e del Caravaggio poi, gara quest’ultima, terminata con un pesante 4-0.

https://www.facebook.com/UsFolgoreCaratese/videos/462727914424213/
La parole del presidente Criscitiello prima della gara

Pronostico: X

Tolentino-Città di Fasano

Da una parte la matricola che nel girone F della Serie D occupa la 12a posizione in classifica con 25 punti (il Tolentino), dall’altra la 7a squadra in classifica del girone H con 31 punti (il Città di Fasano).

I padoni di casa, raggiungono la semifinale dopo aver fatto fuori dalla competizione il Porto Sant’Elpidio, il Foligno, il Cannara, il Montegiorgio, il Mezzolara ed il Pineto. Niente male davvero per la formazione marchigiana, neopromossa in Serie D.

Nel girone dominato dal San Nicolò Notaresco, la squadra allenata da Andrea Mosconi, è appena fuori dalla zona play-out e nelle ultime 4 gare di campionato, ha guadagnato 7 punti (2 vittorie, 1 pareggio 1 sconfitta).

Domenica, i cremisi hanno piegato per 2-1 allo “Stadio della Vittoria” la Jesina. La priorità per il Tolentino, ovviamente, coincide con la permanenza nella serie, ma il tecnico di Contigliano, ha chiaramente detto, che la sua squadra venderà cara la pelle.

Serie D
La rosa del Tolentino (Photo credit: pagina FB US Tolentino 1919)

Il Città di Fasano, a sua volta, si è guadagnato la semifinale grazie alle vittorie su: Francavilla, Taranto, Savoia e Foggia. Tra le quattro che arrivano a questo livello della competizione, non c’è dubbio che la squadra di mister Giuseppe Laterza, è quella che ha affrontato (e superato), le prove più impegnative.

Le uscite in campionato in questo avvio di 2020, tuttavia, sono state per i biancoazzurri da dimenticare. Solo 1 punto guadagnato in 4 gare. Domenica, la squadra ha subito la terza sconfitta consecutiva ad opera del Sorrento per 2-1. La formazione, che pure esprime dei buoni valori per la categoria, deve ritrovare lo smalto del periodo migliore e la gara odierna, potrebbe essere quella giusta per ripartire, anche in campionato, con il giusto brio.

https://www.facebook.com/uscittadifasano/videos/1046949309005620/
Le parole di Giuseppe Laterza prima della gara

Pronostico: 1

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

LND

Back to top button