Serie D, grandi battaglie nel prossimo week-end

Si continua a lottare in Serie D, sia per decidere le posizioni di vertice, sia per conquistare un posto salvezza o play-off. Quante sfide da non perdere…

Non c’è raggruppamento in Serie D che non meriti di essere seguito, dal momento che a sette giornate dalla fine è ancora tutto in ballo. Ecco il quadro completo della prossima giornata.

Girone A – Scontri importanti per la zona play-off e play-out

Nell’ultima di campionato, Lecco e Sanremese, che occupano saldamente i primi due posti in classifica, hanno chiuso con dei pareggi, ma già nel prossimo weekend potrebbero riprendere a correre. Il Lecco, infatti, ospita lo Stresa, penultimo, mentre la Sanremese è chiamata alla trasferta contro l’Arconatese. La voglia di vincere farà la differenza. CasaleSavona è lo scontro di maggior interesse per i possibili play-off, mentre BraBorgaro Nobis quello per la zona play-out. Così le altre sfide: Borgosesia – Chieri; Folgore Caratese – Fezzanese; Inveruno – Pro Dronero; Ligorna – Lavagnese; Sestri Levante – Milano City.

Carpaneto – OltrepoVoghera (Photo credit: pagina FB OltrepoVoghera)

Girone BIl Como rischia contro il Rezzato

Domenica scorsa il Mantova ha trovato il modo di prendersi la prima posizione, e nel prossimo turno è chiamato a a difenderlo cercando di battere, in trasferta, il Ponte S.P. Isola, che pure un proprio sogno play-off lo continua a cullare. Il turno sarà davvero duro per il Como, che fuori casa trova il Rezzato, terzo, ma distaccato di 15 lunghezze dalla seconda in classifica. Passando ai quartieri bassi, Villafranca e Scanzorosciate, si contenderanno punti pesanti in chiave salvezza diretta, ma anche Darfo BoarioAmbrosiana peserà in questo seno. Il resto delle sfide: Caravaggio – Olginatese; Caronnese – Ciserano; Pro Sesto – Legnago Salus; Seregno – Villa D’Almé Valbrembana; Sondrio – Virtus Bergamo.

Girone CAdriese e Arzignano Valchiampo in trasferta

Nel terzo girone della Serie D, l’Adriese non vuole smettere di sognare, ma per avvicinarsi ancora un po’ alla possibile promozione, deve fare bene in trasferta contro la temibilissima Virtus Bolzano, impegnata a conquistarsi un posto nei play-off. L’Arzignano Valchiampo, seconda, avrà davanti un avversario comunque da non sottovalutare come il Cartigliano, che cerca invece i punti per non venir coinvolto nella lotta play-out. Da seguire, in coda, lo scontro diretto tra il Trento e la Clodiense, quello tra Belluno e St. Georgen. Potremo vedere inoltre: Sandonà – Tamai; Campodarsego – Montebelluna; Cjarlins Muzane – Levico Terme; Delta Porto Tolle – Union Feltre; Este – Chions.

Il St. Georgen (Photo credit: pagina FB St. Georgen)

Girone D – La Pergolettese è attesa dal Classe

Nella 28a gara stagionale, la Pergolettese farà visita al Classe, che proprio nell’ultimo turno di campionato ha steso il blasonato Modena. I giallo-blu, a loro volta, fuori casa cercheranno il riscatto sul campo del Calvina, che vorrebbe lasciare, tuttavia, la zona play-out. Ciliverghe e Mezzolara, invece, lotteranno per punti che le potrebbero continuare a tenere fuori dalle zone basse della classifica. Il resto del turno: Axys Zola – OltrepoVoghera; Crema – Lentigione; Fanfulla – Vigor Carpaneto; Fiorenzuola – San Marino; Pavia – Adrense; Reggio Audace – Sasso Marconi.

Girone ELa Pianese fa visita all’ultima in classifica

Il testa-coda tra la Pianese capolista e la Massese, è certamente tutto a seguire. Passi falsi della prima in classifica in questo momento della stagione, potrebbero aprire la strada al San Donato Tavarnelle, domenica atteso sul campo del “tranquillo” Cannara. In bilico tra la salvezza ed i play-out ci sono Scandicci e Bastia, ovvio pensare che il loro scontro diretto sarà di quelli da vivere senza fare troppo i conti. Il resto della giornata: Aquila Montevarchi – Prato; Gavorrano – Aglianese; Ghivizzano Borgoamozzano – Real Forte Querceta; Seravezza – Trestina; Sinalunghese – San Gimignano; Tuttocuoio – Ponsacco; Viareggio – Sangiovannese.

San Donato Tavarnelle – Massese (Photo credit: pagina FB ASD San Donato – Tavarnelle)

Girone FGara importante per il Cesena

La corsa del Cesena verso i professionisti, potrebbe proseguire nel prossimo weekend a danno del pur temibile Pineto, atteso dai bianconeri in casa. Il Matelica, secondo a cinque punti dalla prima, riceverà invece il Santarcangelo, il quale vuole, però, vuole lasciare la zona play-out. Il match tra il Castelfidardo (ultimo), e l’Isernia, potrebbe servire ai molisani, e non poco, per tentare di uscire dalla zona play-out. Così le altre gare: Avezzano – Jesina; Francavilla – Forlì; Montegiorgio – Vastese; Olympia Agnonese – Savignanese; Real Giulianova – Città di Campobasso; S.N. Notaresco – Sangiustese; Sammaurese – Recanatese.

Girone GPer il Lanusei c’è il derby con il Castiadas

Il derby in trasferta contro il Castiadas, potrebbe dare al Lanusei altri punti preziosi per lasciare, a fine stagione, la Serie D, e dunque raggiungere il professionismo. Trastevere ed Avellino, appaiate in seconda piazza con 59 punti, se la vedranno, rispettivamente, contro l’Anzio e la Vis Artena. Tra le sfide di chi lotta per la salvezza, spicca quella tra l’Ostiamare ed il Città di Anagni. Le altre gare: Aprilia Racing – SFF Atletico; Calcio Budoni – Albalonga; Cassino – Sassari Latte Dolce; Lupa Roma – Ladispoli; Monterosi – Flaminia; Torres – Latina.

Il Castiadas (Photo credit: pagina FB Castiadas Calcio 1973)

Girone HAZ Picerno in trasferta con la Sarnese

Sarà la Sarnese, ora in piena zona play-out, a testare nel prossimo fine settimana, la voglia di lasciare la Serie D dell’AZ Picerno. L’Audace Cerignola, seconda a quattro punti dalla vetta, si recherà invece sul campo del Gravina, con l’intenzione di non mollare il posto di prima alternativa alla capolista. Interessante sarà anche Fidelis AndriaSavoia, squadre che lottano per un posto nei play-off. Infine, per il Nardò, che scalpita per uscire dall’area play-out, c’è il Bitonto. Gli altri match: Francavilla – Sorrento; Città di Fasano – Nola; Gelbison Vallo della Lucania – Taranto; Granata – Pomigliano; Team Altamura – Città di Gragnano.

Girone IBari in trasferta contro la Palmese

Nell’ultimo girone della Serie D, il Bari, dominatore del raggruppamento, è chiamato alla trasferta contro la Palmese, mentre la seconda in classifica Turris, a quella contro il Castrovillari. Gare che di scontato, forse, hanno davvero poco. Gela e Cittanovese, rimanendo nei piani alti della graduatoria, rappresenterà la gara da non perdere della giornata. Il Roccella, per chiudere, che non si arrende all’idea di dover disputare i play-out, potrebbe sfruttare al meglio l’incontro in trasferta contro l’ultima in classifica, ovvero l’Igea Virtus Barcellona. Il resto del turno: Città di Messina – Marsala; Locri – Città di Acireale; Nocerina – Sancataldese; Portici – Messina; Troina – Rotonda.

(Photo credit in evidenza: pagina FB Turris Calcio ASD)

© RIPRODUZIONE RISERVATA