CalcioSport

Serie D, il punto sul campionato dopo la 5° giornata (6° gironi B e C)

Anche la quinta giornata di campionato (sesta gironi B e C) è andata in archivio. Vediamo quindi qual è la situazione nei gironi della quarta serie italiana dopo queste prime 5-6 partite della stagione.

L’ultimo weekend di settembre è andato in archivio così come la quinta giornata di campionato (sesta gironi B e C) in Serie D. Tra sorprese, conferme e tanti gol andiamo a vedere quindi com’è la situazione nei nove gironi della quarta serie italiana.

Serie D, il punto sul campionato: gironi A-E

Nel Girone A sale in testa alla classifica la Fezzanese che con 12 punti e una partita in meno comanda il primo raggruppamento della Serie D davanti al Real Forte Querceta, vittorioso per 2-1 ieri nel big match di giornata contro il Ghivizzano Borgoamozzano, e al Prato. Si avvicina ai piani alti anche il Chieri che vince 2-0 sul campo del Verbania. In fondo alla classifica colpaccio del Ligorna che batte il Bra in trasferta 2-0 e conquista così i suoi primi tre punti della stagione. I giallorossi piemontesi sempre più ultimi con 0 punti conquistati dopo cinque partite.

Il Ligorna in allenamento (Photo Credit: pagina FB S.C.D. Ligorna 1922)

Nel Girone B, dopo sei partite comanda ancora il Seregno che ieri è incappato in un mezzo passo falso, pareggiano per 0-0 sul campo dell’ultima della classe, Virtus Bolzano. Di questo risultato, giunto sicuramente a sorpresa, ne ha approfittato la Folgore Caratese che ha battuto, tra le mura amiche, l’Inveruno. Sul fondo della classifica, insieme ai bolzanesi poc’anzi menzionati, c’è il Milano City che con 3 punti conquistati fin qui, uno in più dei biancoverdi, occupa la penultima posizione in graduatoria.

Molto combattuto è sicuramente il Girone C che dopo sei partite vede 7 squadre racchiuse in appena 3 punti ai piani alti della classifica. Il Cartigliano, nonostante la sconfitta di ieri per 1-0 sul campo dell’Este comanda ancora il raggruppamento con 13 punti, uno in più di Union Clodiense Chioggia Sottomarina, Luparense, Adriese, Campodarsego, Caldiero Terme e tre in più del Vigasio. Sempre più triste invece, sul fondo della classifica, la situazione del San Luigi e del Tamai la cui casella delle vittorie dice ancora 0.

Nel Girone D continua spedita la marcia del Mantova che conquista la quinta vittoria consecutiva annientando letteralmente, per 5-1, il malcapitato Sasso Marconi Zola. Tiene il passo dei mantovani, il Mezzolara che batte 3-1 il Forlì e mantiene immutato il distacco di tre punti dalla prima della classe. Ridondante 0-6 del Breno che passeggia sul campo dell’Alfonsine, mentre il Progresso costringe il Calvina alla quinta sconfitta consecutiva in altrettante partite disputate.

Come il Girone C, anche il raggruppamento E tiene ben alta la pressione. Comanda il Grosseto con 11 punti, uno solo in più di Monterosi, Ponsacco, Foligno e Scandicci e due in più di Albalonga e Sangiovannese. Il Tuttocuoio ancora ultimo con 0 punti conquistati dopo cinque partite.

Tifosi del Tuttocuioio (Photo Credit: pagina FB A.C. Tuttocuoio 1957)

Il punto sul campionato, gironi F-I

Nel Girone F troviamo in cima alla classifica, con 12 punti, Notaresco e Recanatese con i primi che proprio ieri hanno vinto lo scontro diretto con i secondi, vincendo 1-2 in terra marchigiana. Subito sotto le prime della classe troviamo, a quota 10, l’Atletico Calcio Porto Sant’Elpidio e il Montegiorgio che ieri ha battuto 2-1 il Cattolica relegandolo sempre più sul fondo della classifica.

Girone G molto equilibrato con la capolista Turris che, a quota 13 punti, comanda con una lunghezza di vantaggio sul Sassari Calcio Latte Dolce, mentre Cassino e Aprilia inseguono rispettivamente con 11 e 10 punti. All’ultimo posto, con tre punti troviamo invece, Academy Ladispoli, Budoni e Città di Anagni.

Nel Girone H sale al comando il Brindisi che batte 2-1 il Grumentum Val D’Agri e scavalca in cima alla classifica i corregionali del Fasano, sconfitti ieri in casa dalla Gelbison Vallo della Lucania. I campani con la vittoria in terra pugliese si portano al secondo posto con 11 punti proprio alle spalle dei brindisini. Quinta sconfitta consecutiva per il Nardò che perde 1-0 contro il Casarano e resta da solo sul fondo della classifica a zero punti.

Infine il Girone I dove il Palermo sembra non avere rivali. 0-1 in casa del FC Messina e quinta vittoria consecutiva per i rosanero alle cui spalle si pone l’Acireale che vince 1-3 a Marsala e sale a quota 12 punti. Bella vittoria del Troina che sbanca il Partenio di Avellino battendo 2-4 i padroni di casa del San Tommaso. Primo punto in campionato per la Palmese ultima in classifica che pareggia 0-0 contro il Castrovillari.

ARTICOLO PRECEDENTE SERIE D

Nicola Patrissi

"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia ed il calcio.
Back to top button