7.7 C
Roma
Aprile 20, 2021, martedì

Serie D, focus sulla lotta salvezza nei gironi E-F-G-H-I

- Advertisement -

La serie D si ferma, le prossime date di campionato saranno dedicate ai recuperi delle partite già rinviate in questa difficile prima parte di campionato. La quarta serie nazionale affronta dunque un periodo arduo, pieno di dubbi e di incognite. Già le prime settimane di campionato sono state scandite da continui rinvii fino a giungere all’interruzione dei campionati a seguito dell’ultimo DPCM. Di conseguenza risulta complesso effettuare un’analisi accurata e puntuale della classifica che appare per il momento decisamente poco indicativa. Tuttavia seppur per grandi linee è possibile analizzare la situazione in zona salvezza nei diversi gironi di serie D.

Serie D: Girone E

Il girone E presenta una situazione decisamente singolare: appena due i punti che separano zona play-off e zona play-out. Più della metà delle squadre si trovano nel limbo di metà classifica. Tuttavia ci sono alcune compagini più coinvolte nella zona bassa della classifica. Scandicci registra zero punti ed è all’ultimo posto, avendo però disputato appena due partite. Ostia Mare è a un punto ma può facilmente riagguantare zone più tranquille considerando che dista soli quattro punti dal decimo posto. Appena fuori dalla zona retrocessione si trovano Grassina, Sinalughese, Trestina, Follonica che si aggiungono a tutte quelle squadre raggruppate tra play-out e play-off.

Girone F

Situazione differente nel girone F, dove le prime giornate di campionato sono state sufficienti per delineare uno scenario di classifica più definito. Agnonese e Aprilia a un punto chiudono la classifica e in zona play-out figurano Rieti, Giulianova e Atletico Porto Sant’Elpidio con due punti. Matese occupa con tre punti il tredicesimo posto,a due sole lunghezze dalla zona più tranquilla ossia fuori dalle zone play-out. Tuttavia la classifica è ancora parziale e la lotta salvezza deve ancora entrare nella sua fase più calda.

Serie D, Girone G

Il girone G vede in zona retrocessione Nola e Torres che occupano rispettivamente penultimo e ultimo posto. Situazione complessa per le due squadre in questo avvio di campionato: tanti goal subiti e molte difficoltà in fase realizzativa. Appena sopra in classifica un gruppo di sei-sette squadre raccolte in pochi punti che si districa tra la zona play-out e la prima metà della classifica. Ancora presto per poter esprimere un’analisi accurata sulle protagoniste della lotta salvezza.

Girone H

Situazione equilibrata nel girone H di serie D per quanto riguarda la lotta salvezza. Audace Cerignola e Puteolana occupano rispettivamente l’ultimo e il penultimo posto, tuttavia con una sola vittoria potrebbero uscire addirittura dalla zona play-out. Infatti soli tre punti separano l’ultimo posto dal tredicesimo e quindi dalla prima posizione fuori dai play-out. Dunque si preannuncia una lotta salvezza davvero accesa e difficile. Nardò, Gravina, Portici e Real Aversa puntano sono nella zona spareggio retrocessione ma con un paio di risultati positivi potrebbero arrivare a ridosso dei play-off. Bisognerà aspettare per poter assistere alla fase più combattuta della lotta salvezza, ma tutte le squadre venderanno cara la pelle per raggiungere l’obiettivo.

Girone I

Nel girone I Roccella e Rende chiudono la classifica rispettivamente con zero e due punti. Le due squadre hanno le difese più battute del campionato tuttavia distano pochi punti dalla salvezza e dunque potenzialmente hanno tutte le possibilità per risalire. Le posizioni play-out sono occupate da Ragusa, Gelbison, Troina e Rotonda che si portano a ridosso della zona salvezza e con un solo risultato utile possono agganciare il gruppo di squadre appena fuori dalle posizioni più delicate della classifica.

Di Michele Tedesco

Articolo precedente

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -