Moda

Sex and the city, i look più belli di Carrie

Sex and the city, i look più belli. La televisione in questi mesi di casa forzata ci ha regalato serie e film a non finire. Nulla però batte la serie delle serie che ha insegnato a milioni di donne le due grandi G Griffe e Grande amore ( come dice la stessa Carrie nel preambolo del primo film ispirato alla serie). Non lo avete ancora capito? Ma sì stiamo proprio parlando delle 4 newyorkesi più emancipate e stilose del piccolo schermo: Sex and the city!

Che siano passati più di 20 anni dal lancio della prima puntata poco importa, i problemi di coppia sono rimasti i medesimi e gli armadi di ogni donna per quanto grandi paiono sempre non possedere l’unico vestito che starebbe benissimo per l’aperitivo delle 19.

Sex and the city rimane intramontabile

Ripercorrere puntata dopo puntata tutte le evoluzioni delle 4 protagoniste ha gettato nuovo fascino e luce sui problemi quotidiani che assillano ogni donna. Pensiamo sempre di essere le uniche ad avere problemi a portare avanti una relazione, problemi a trovare solo casi umani, problemi ad avere gusti troppo costosi in fatto di scarpe…e invece Sex and the city ci consola e anzi ci fa ridere e sentire meno sole nel lungo e tortuoso sentiero che conduce alla realizzazione stilosa, professionale e sentimentale.

Le 4 protagoniste allo stadio. Fonte: We Heart It
Le 4 protagoniste allo stadio. Fonte: We Heart It

Incominciamo questo lungo sentiero chic costellato di Manolo e Chanel vintage parlando della protagonista principale: Carrie.

Sex and the city, Carrie

Carrie attraversa nelle 6 stagioni una grandissima evoluzione che parte dai capelli ( nelle prime serie ricci selvaggi, per passare a un corto bon ton e poi tornare alle medie lunghezze questa volta però liscia). Si potrebbe dire che i suoi capelli rispecchiano i suoi stati d’animo.

Nelle prime stagioni l’impeto e la passione di tuffarsi a capofitto nelle relazioni ben si sposano con un look vaporoso e quasi eccessivo. I capelli lisci invece si potrebbe dire che rispecchiano a loro volta la crescita interiore della protagonista che finalmente è pronta ad impegnarsi seriamente nella vita a 360 gradi.

Carrie. Fonte: Io Donna
Carrie. Fonte: Io Donna

Cercare una parola per definire il look di Carrie sarebbe riduttivo. Di lei amiamo proprio tutto, ma forse la cosa che più amiamo è proprio la sua disinvoltura e classe nel portare qualsiasi capo kitch ed esagerato. Carrie ci insegna che nessun indumento è troppo o troppo poco ma che spetta a noi caricarlo con il nostro carattere unico ed incasinato.

I tacchi perfetti in ogni occasione

La gonna di tulle della sigla iniziale resta uno dei capi più iconici della tv di tutti i tempi. Romantica, un po’ fanciullesca ma mai banale. Banale è proprio l’aggettivo che Carrie odia più di una finta Baguette Fendi taroccata ( quando Samantha scopre il racket dei falsari di Los Angeles).

Carrie. Fonte: Io Donna
Carrie. Fonte: Io Donna

La lezione più importante che ci ha insegnato è che i tacchi vanno bene H24, basta saperli portare con nonchalance, e che i soldi spesi per questi amati cm in più sono un investimento per la vita ( un po’ come comprare casa su Park Avenue). Manolo docet.

Look di Carrie. Fonte: Harper's Bazaar
Look di Carrie. Fonte: Harper’s Bazaar

Sicuramente avere stile significa anche sopportare senza battere ciglio temperature sotto lo zero con una pelliccia aperta e rigorosamente senza calze ( perché Carrie le calze ti facevano così schifo?) ma chi bella vuole apparire un poco ( facciamo tanto) deve soffrire.

Carrie e gli uomini

Ci insegna che la pancia di fuori è consentita anche dopo i 30 l’importante è che sia piatta come i piatti vuoti della sua credenza mai utilizzata in 6 stagioni ( se non per quella volta che il caro Aidan aveva pensato bene di preparare la colazione: ed infatti non è durata).

Look di Carrie. Fonte: Fizzy mag
Look di Carrie. Fonte: Fizzy mag

Per un outfit da tappeto rosso ( sì perché il lungo lo puoi sdoganare anche per andare a cena fuori se hai un Mr Big che ti viene a prendere con l’autista) occorre solo tanta naturalezza e un tocco di incoscienza.

Ebbene sì per il proprio mr Big si può essere persino disposte a portare Mcdonalds da asporto ed indossare il basco, oppure vestirsi da infermierina sexy rosa se lui è in convalescenza. In pratica qualsiasi attività fuori o dentro la camera da letto ha il suo regolamento in fatto di stile.

Carrie vestita da francese. Fonte: Cafe Carrie
Carrie vestita da francese. Fonte: Cafe Carrie

Si potrebbe dire che Carrie sia influenzata nelle sue scelte stilistiche anche dal fidanzato di turno. Se con Aidan torna in versione teenager tutta shorts e top, con Petrovsky riscopre la houte couture francese e solo con Mr Big trova la sua lunghezza d’onda a metà strada tra una copertina di Vogue e un tocco vintage

Mr Big e Carrie. Fonte: Frutti della passione
Mr Big e Carrie. Fonte: Frutti della passione

Anche i gioielli che sceglie sono dettagli importanti ( tutte noi abbiamo amato la collana con il nome scritto in oro) perché la rappresentano a tutto tondo ( vedi la fine che fa la collana regalatele da petrovsky per sostituire la sua. Dura lezione che ci insegna che nemmeno i diamanti possono sostituire tutto).

Ma se le stagioni passano e gli outfit pure l’accessorio assolutamente più importante ed irrinunciabile di tutte la serie resta il sorriso che per amore o per amicizia torna sempre.

Seguici su facebook

Back to top button