Basket

Shane Lawal, atleticità senza fine

Compie oggi 34 anni uno dei centri più dominanti ad aver calcato i campi del campionato italiano di basket, Shane Lawal. Nel fargli i nostri migliori auguri ripercorriamone insieme la carriera e in modo particolare la storica vittoria da protagonista assoluto del campionato LBA in maglia Dinamo Sassari.

La carriera di Shane Lawal

Shane Lawal con la maglia della nazionale nigeriana durante la mannifesazione Afrobasket 2015.
Shane Lawal con la maglia della nazionale nigeriana durante la mannifesazione Afrobasket 2015. (Photocredits: Titans Basketball Association/Pinterest)

Nato il 9 ottobre 1986 ad Abeokuta in Nigeria, Shane Lawal si è trasferito all’età di appena 8 anni in USA. Qui inizia la sua formazione cestistica fino al 2009. Nel 2010 si trasferisce dapprima in Qatar e poi nella terza serie spagnola. Quest’ultima esperienza dura però poco a causa dei problemi economici del team. L’anno successivo si accasa al Clavijo nella seconda serie spagnola. La vera svolta arriva però nel 2012-2013 in cui firma il primo contratto in Italia con la Scaligera Verona in Legadue. Qui nell’unico anno disputato in maglia giallo-blu infatti totalizza la bellezza di 10,7 punti e 13,6 rimbalzi di media a partita. Dopo un ulteriore anno di transizione con la maglia dell’Astana in Kazakistan ha firmato finalmente in LBA con la Dinamo Sassari. In Sardegna è rimasto per una sola stagione ma il suo contributo è stato fondamentale ai fini della vittoria del campionato italiano del 2014-2015. Grazie alla strepitosa stagione disputata a Sassari molti dei migliori club europei si sono interessati a lui. Ha infatti firmato un contratto biennale col Barcellona. Proprio in queste due stagioni è iniziata la parabola discendente della sua carriera, specialmente a causa di diversi infortuni. Ha provato poi a rilanciarsi tornando in Italia nel 2017-2018 alla Scandone Avellino ma anche qui i problemi di infortuni non gli hanno permesso di esprimere tutto il suo immenso potenziale. Si è ufficialmente ritirato il 4 ottobre 2019.

La leggendaria cavalcata con Sassari

Shane Lawal in azione con la maglia della Dinamo Sassari nella stagione 2014-2015.
Shane Lawal in azione con la maglia della Dinamo Sassari nella stagione 2014-2015. (Photocredits: Getty Images)

La stagione 2014-2015, trascorsa in maglia Dinamo Sassari, gli ha permesso di diventare uno dei giocatori più amati e stimati degli ultimi 10 ad essere passati dalla LBA. Il gioco veloce e votato all’attacco del team di Meo Sacchetti hanno esaltato al massimo le sue qualità e nascosto i difetti. In questa annata non solo è stato il centro titolare della squadra ad aver vinto il titolo ma ha anche regalato spettacolo con le sue giocate sopra il ferro anche grazie agli assist della coppia Dyson-Logan. A questo ha aggiunto l’applicazione difensiva con oltre 2 stoppate a partite (miglior stoppatore del campionato), facilitate ovviamente dalle se infinite doti atletiche. Ha concluso la stagione con 10,7 punti e 9,2 rimbalzi (secondo in questa classifica) a partita. A coronamento della stagione è poi arrivato anche il titolo di campione d’Italia giunto a seguito della finale playoff giocata contro la Grissin Bon Reggio Emilia dopo 7 gare intensissime tra due squadre al tempo in rampa di lancio.

Per ulteriori aggiornamenti sul mondo del basket, clicca qui
Seguici sulla nostra pagina Facebook
Per tutte le news iscriviti a Metropolitan Magazine

Back to top button