Cronaca

Si dimette il capo di Save The Children per lo scandalo molestie

Dopo 10 anni Alan Parker abbandona la ong

Alan Parker, presidente della nota ong Save The Children, abbandona il mandato a qualche mese dalla sua scadenza, per aver coperto un dirigente che si era comportato in maniera inappropriata con alcune colleghe. Parker avrebbe dovuto ricoprire questa carica fino a dicembre, ma ha lasciato, come rivela lui stesso in un comunicato stampa, per far spazio a un nuovo successore.

Si dimette il capo di Save The Children per lo scandalo molestie

L’uomo, infatti, era sotto accusa da circa un mese, ovvero da quando era stato diffuso dalla BBC una notizia su Save The Children, in cui si insinuava che alcuni anni prima avesse coperto l’allora direttore esecutivo Justin Forsyth, accusato di aver molestato alcune colleghe. Lo stesso Forsyth, alcune settimane fa, s era scusato pubblicamente per i suoi comportamenti, giustificando che risalivano a “molti, molti anni prima”. Qualche settimana fa, però, si era però dimesso dalla carica di vice-capo dell’UNICEF. 

Il caso delle molestie sessuali, purtroppo, è esploso da Hollywood,ivestendo il mondo del cinema, dello spettacolo per approdare alle ong. Sono sotto inchiesta, infatti, la Oxfam, l’Unicef e Medici senza frontiere a seguito di denunce da parte di dipendenti delle ong per molestie o abusi sessuali.

 

 

 

 

Back to top button