Attualità

Siccità, stato di emergenza per 5 regioni

Il consiglio dei ministri ha proclamato lo stato di emergenza per 5 regioni a causa della siccità. In forte aumento è la siccità in questo periodo a causa del forte caldo che di sta diffondendo in molte regioni.

Per lo stato di emergenza sono stati stanziati 35 milioni e mezzo. Il deficit idrico è in atto nei territori dei bacini distrettuali del Po e delle Alpi orientali. Sono state colpite le seguenti regioni: Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. La notizia è stata data nella giornata di ieri 4 luglio.

Il presidente del Piemonte, Alberto Cirio ha commentato: “Lo stato d’emergenza è un passaggio indispensabile per intervenire in modo strutturale sull’emergenza che ci sta colpendo in questi mesi, ma anche per limitare il rischio che una situazione analoga si ripeta in futuro“.

La siccità in aumento

siccità emilia anbi

A causa di questo caldo da record l’agricoltura è al collasso e i fiumi a secco, per questo la siccità continua ad aumentare notevolmente. Dopo le altre 4 regioni anche l’Umbria ha fatto richiesta per lo stato di emergenza, preoccupata in particolare per lo stato del lago Trasimeno.

Anche la Toscana si prepara a dichiarare lo stato di calamità, l’Autorità idrica regionale parla di una situazione “molto critica”.

Seguici su Google News

Sara Mellino

Adv

Related Articles

Back to top button