Calcio

Sirigu o Gollini? La Roma pianifica il dopo Pau Lopez

La Roma è riuscita a qualificarsi direttamente per la fase a gironi della prossima Europa League con un turno d’anticipo battendo il Torino in trasferta. Con il 2-3 commissionato alla banda guidata da Moreno Longo, Paulo Fonseca si è assicurato la possibilità di disputare la seconda competizione europea per club che vedrà, a breve, i giallorossi impegnati contro il Siviglia dell’ex Monchi. La gara contro i granata ha evidenziato un problema che, nei mesi scorsi, era balzato agli occhi di tutti: la poca sicurezza tra i pali di Pau Lopez. La storia d’amore tra lo spagnolo ed i capitolini potrebbe già essere al capolinea. I romani sono interessati, infatti, a Salvatore Sirigu e Pierluigi Gollini.

Sirigu (Getty Images)
Sirigu (Getty Images)

Sirigu piace tanto alla Roma ma Cairo spara alto, Gollini soluzione per il lungo periodo

Pau Lopez non sta dimostrando di valere la cifra spesa la scorsa estate. L’estremo difensore iberico, arrivato a Trigoria per 23,5 milioni di euro più la rinuncia alla percentuale sulla rivendita futura di Antonio Sanabria, non ha convinto gli addetti ai lavori giallorossi. In realtà, non sono soltanto gli interventi rivedibili, ultimo dei quali l’errore sul goal del 2-3 siglato dal Torino, ad aver messo in dubbio la posizione dell’ex Betis Siviglia: la Roma, infatti, potrebbe decidere di venderlo per incassare del denaro fresco. E l’interesse per Pau Lopez c’è, soprattutto dalla Premier League.

Chi potrebbe sostituire il portiere iberico finito sul banco degli imputati? Secondo quanto riportato da calciomercato.com, la Roma sarebbe estremamente interessata a Salvatore Sirigu del Torino. Il portiere, trentatreenne, viene valutato 20 milioni di euro da Urbano Cairo. Troppi, secondo i giallorossi. I capitolini potrebbero limare sensibilmente il prezzo inserendo nelle trattative, sempre secondo il portale, Patrick Schick: il ceco non sa se resterà al Lipsia e gli uomini mercato dei romani potrebbero proporlo a Davide Vagnati, suo estimatore. Certo, scambiare un attaccante giovane con un portiere in là con gli anni potrebbe essere davvero controproducente per la Roma.

In alternativa, a Trigoria monitorano anche Pierluigi Gollini, estremo difensore classe 1995 dell’Atalanta dei miracoli. In questo caso, la trattativa potrebbe essere leggermente più agevole: i due club potrebbero accordarsi per uno scambio di plusvalenze inserendo il cartellino di Alessandro Florenzi, appena tornato nella Capitale dopo il periodo di prestito al Valencia. Gian Piero Gasperini lo punta da tempo…

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button