Slam Dunk Illustration 2 Plus, l’artbook della serie omonima realizzata da Takehiko Inoue arriva finalmente in Italia a settembre.

Dopo l’uscita di una nuova ristampa del manga, giunta ormai al numero 8, Slam Dunk torna con un artbook a tiratura limitata in 500 pezzi, che raccoglierà più di 130 illustrazioni, tra cui schizzi, studi inediti dei personaggi e 14 nuove immagini disegnate dal maestro Inoue.
Vi riportiamo un estratto dal sito della Panini:

Slam Dunk - Photo Credits: Web
Slam Dunk – Photo Credits: Web

La travolgente potenza di Slam Dunk continua a emozionare i suoi numerosissimi fan!  Questo autunno potrete ammirare in modo ancora più coinvolgente la spettacolare arte del maestro Takehiko Inoue. A settembre arriva PLUS/SLAM DUNK ILLUSTRATIONS 2, il nuovo artbook dedicato alla saga sportiva più amata di sempre. In un unico albo le immagini realizzate per varie pubblicazioni, progetti e prodotti legati a Slam Dunk, incluse le copertine della Restyled Edition e dell’edizione kanzenban e le inserzioni celebrative per i 100 milioni di copie della serie.

E continua:

Una nuova raccolta di oltre 130 illustrazioni per la prima volta in volume, tra cui schizzi, studi inediti dei personaggi e 14 nuove immagini disegnate dal maestro Inoue.Tutte da godere in grande formato, per un “plus” deluxe che vi farà sentire tutta l’energia della serie!In allegato alla prima edizione una cartolina speciale 12×24 che riproduce l’illustrazione di cover!
Edizione limitata a 500 copie, il volume sarà in vendita al prezzo di 50,00 €. Gli ordini saranno evasi fino ad esaurimento scorte. Affrettatevi a prenotarla!”

L’artbook è già disponibile in Giappone dal 3 Aprile e raccoglie, oltre a tutte le illustrazioni di copertina per la più recente riedizione del manga in venti volumi, anche tutte quelle della Complete Edition in 24 volumi edita tra il 2001 e il 2002.

E voi, avete visto e letto Slam Dunk negli anni ’90, o vi siete avvicinati al brand con la nuova edizione? Comprerete l’artbook del maestro Inoue?

Seguiteci su Facebook e Instagram!

© RIPRODUZIONE RISERVATA