Sport

Smackdown Live Report: 29/01/2019

Nella prima puntata di Smackdown Live dopo la Royal Rumble si sono già gettate le basi per il prossimo PPV, con un incontro per decretare nuovi contendenti numero uno per i titoli di coppia e con l’annuncio di un match stellare per il WWE Title all’interno dell’Elimination Chamber che si svolgerà ovviamente nell’omonimo evento. A proposito del titolo massimo dello show blu, avete già visto la nuova cintura eco-free di Daniel Bryan? Tutto questo e molto altro lo troverete recensito in questo report di MMI Wrestling.

Becky Lynch apre la puntata

Scoppia la rissa tra Charlotte Flair e Becky Lynch
Fonte: WWE.com

The Man arriva sul quadrato ancora acciaccata al ginocchio dopo la Royal Rumble, ma con il pubblico come sempre in delirio per lei, e parla del weekend appena trascorso con la sua vittoria della rissa reale. Arriva però Charlotte Flair prendendosi i meriti dell’ascesa della Lass Kicker, che in risposta alla provocazione le rifila un pugno. Scatta quindi una rissa con gli arbitri che accorrono per separare le due lottatrici.

Valutazione del promo: ***1/2

Shinsuke Nakamura vs. R-Truth – match valevole per lo United States Championship

R-Truth sfida Nakamura
Fonte: WWE.com

In precedenza il lottatore di colore aveva ricevuto un’opportunità titolata dopo aver fatto notare di non aver potuto partecipare ingiustamente alla Royal Rumble dopo l’attacco subito da Nia Jax. Match molto breve, con The Artist che domina per tutta la contesa salvo poi farsi sorprendere con un Inside Cradle da Truth che si laurea quindi US Champion. Grandissima sorpresa a Smackdown Live!!! Dopo il match arriva Rusev, dicendo di volere un match per il titolo seduta stante, in quanto non ritiene R-Truth all’altezza del titolo. Il neo campione accetta la sfida.

Vincitore: R-Truth

Valutazione del match: *1/4

R-Truth vs Rusev – match valevole per lo United States Championship

Rusev in cerca di riscatto
Fonte: WWE.com

Incontro ancor più breve del precedente, con Rusev che attacca subito Truth che però lo sorprende con un Roll Up, difendendo con successo il titolo dopo pochi minuti dalla sua conquista. Dopo il match a sorpresa Rusev e Nakamura si coalizzano in un pestaggio ai danni del nuovo campione.  

Vincitore: R-Truth

Valutazione del match: SV

Rey Mysterio è sul ring

El Idolo attacca Rey Mysterio
Fonte: WWE.com

Il Folletto di San Diego è pronto ad affrontare Samoa Joe, ma arriva Zelina Vega, che dice a Rey che il suo assistito, Andrade, è superiore a tutti, ed anche a lui. El Idolo è sul ring ed attacca Rey Mysterio connettendo con i Three Amigos imitando Eddie Guerrero muovendo le spalle. L’atleta mascherato accenna una reazione provando a connettere con la 619 ma Andrade lo metterà al tappeto con la Hammerlock DDT.

Valutazione promo: ***1/2

The Miz e Shane McMahon arrivano sul ring

Celebrazione di Miz e Shane
Fonte: WWE.com

Partono le celebrazioni per la conquista dei titoli di coppia di Smackdown Live alla Royal Rumble da parte del Best Tag Team in The World. Va in onda un video celebrativo, con Shane che poi chiama sul ring il padre di The Miz, che si dice molto orgoglioso del figlio, con il Magnifico quasi in lacrime che lo abbraccia. Shane O’Mac poi va al sodo, annunciando che difenderanno i titoli ad Elimination Chamber, contro chi? Lo scopriremo subito dopo con un Fatal 4 Way Tag Team Elimination Match.

Valutazione promo: ***1/4

Fatal 4 Way Tag Team Elimination Match con in palio una title shot per i titoli di coppia di Smackdown Live

Chi sfiderà i campioni?
Fonte: WWE.com

Match molto equilibrato con tutte le coppie che hanno il proprio spazio. I primi ad uscire dalla contesa sono il New Day, eliminato dagli Heavy Machinery dopo una Compacter su Kofi. A seguire è il turno proprio dei nuovi arrivati a Smackdown Live con Sheamus che schiena Tucker dopo un Brogue Kick. Rimangono The Bar e The Usos, con i secondi che hanno la meglio dopo nemmeno un minuto dall’eliminazione degli Heavy Machinery con un’azione lampo contro il duo europeo grazie alla combinazione Superkick-Samoan Splash sul Celtic Warrior. Gli Usos sono quindi i contendenti numero uno per i titoli tag team, con Miz e Shane, che guardavano l’incontro da una gorilla position, che sembrano piuttosto carichi per questa sfida che li attende.

Vincitori: The Usos

Voto incontro: ***1/2

“The Planet Champion” sul ring

Titolo eco-free
Fonte: WWE.com

“The New” Daniel Bryan arriva sul quadrato e parla della sua vittoria alla Royal Rumble,  presentando poi il nuovo alleato, Rowan, che torna ad usare la sua vecchia theme song da singolo ed arriva anche lui sul ring con un sacco. The Planet Champion dice che AJ Styles aveva ragione solo su una cosa, lui è un ipocrita, perché porta in spalla un WWE Title che è spazzatura, fatto di pelle ricavata da una mucca uccisa.

Bryan getta quindi il titolo nella spazzatura, tirando poi fuori dal sacco portato da Rowan la nuova cintura completamente eco sostenibile, fatta di stoffa e legno, annunciando che questo sarà il nuovo titolo massimo di Smackdown Live. Arrivano poi in rapida successione AJ Styles, Randy Orton, Jeff Hardy, Musfafa Ali e per ultimo Samoa Joe, che provoca tutti i presenti facendo scattare una rissa.

Il WWE Champion fugge e sale sul tavolo dei commentatori dicendo che nessuno di loro avrà un’opportunità titolata, ma interviene Triple H dal titantron, che annuncia un Elimination Chamber Match con in palio il WWE Title per l’omonimo PPV, con Daniel Bryan che difenderà il titolo dall’assalto di Styles, Orton, Hardy, Ali e Joe. La puntata si chiude con il campione che si dispera e la rissa che prosegue.

Valutazione promo: ****

VOTO PUNTATA: ***1/4

https://www.facebook.com/mmiwrestling

https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia
https://www.facebook.com/mmiwrestling

Back to top button