Games

Sony è al lavoro su ben due episodi di Silent Hill?

Non è di certo un brutto risveglio quello dei fan della storica serie horror di casa Konami. Un insistente rumor prevede il coinvolgimento di Sony in due progetti che riguardano Silent Hill. Cosa ci sarà di vero? Facciamo chiarezza.

Silent Hill: PS5 sarà la console che ospiterà i due titoli che avranno forse supporto del nuovo VR.

Si è parlato molto di Silent Hill nell’ultimo periodo. I fan sono passati alla rassegna di tutti i tweet criptici pubblicati da Hideo Kojima e staff riguardo il prossimo videogioco della saga horror più famosa del panorama videoludico, quando in realtà i riferimenti erano tutti per l’annuncio dell’uscita su PC di Death Stranding.

Ma i rumor di Silent Hill non finiscono qui. La pagina Rely on Horror, su Twitter, ha annunciato una news che riguarda non uno, ma ben due progetti legati al brand.

Il primo è un “soft reboot” della saga, denominato semplicemente Silent Hill che vede a capo del progetto la Sony e sarebbe un titolo esclusivamente per PS5. A capo del progetto ci sarà Masahiro Hito, già autore dei primi quattro capitoli della saga, il composer Akira Yamaoka e Keichiiro Toyama, director del primo storico episodio su PS1.

Lo sviluppo è nelle mani dei ragazzi di SIE (Sony Interactive Entertainment) Japan Studio, che hanno già collaborato con il titolo horror di PS3 Siren Blood Curse. I lavori, come dichiarato dalla voce arrivata a Rely on Horror, sono all’attivo da già un anno.

Il secondo rumor riguarda Silent Hills, al secolo P.T., e non ha nulla a che vedere con il reboot menzionato poc’anzi.

Sony starebbe per “ricucire” i rapporti, come sappiamo, burrascosi tra la Konami e Kojima Production già dai tempi di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. L’obiettivo di Sony sarebbe quello di “resuscitare” il titolo che crea ancora scalpore tra gli appassionati a ben cinque anni dalla sua cancellazione, svilupparlo in esclusiva PS5 e utilizzare le funzionalità del chiacchierato nuovo PSVR 2.0 adottando uno stile di gioco che richiama le avventure della Telltale.

Entrambi i titoli, comunque, sono frutto della diretta collaborazione tra gli studi giapponesi di Sony e Konami e con estrema certezza è possibile dire che sono titoli attesi sicuramente su PS5. Non si conoscono altre notizie in merito.

Siete entusiasti del possibile ritorno di ben due videogiochi della saga? Fatecelo sapere tra i commenti!

Qui, tutti i nostri articoli!

Seguiteci su Facebook e Instagram!

Back to top button