Calcio

Spezia senza limiti: obiettivo playoff

Lo Spezia viene da ben 8 risultati utili consecutivi, grazie ai quali si è rifatta sotto alla zona playoff. In questo filotto di risultati utili, c’è anche la gara rinviata con la Cremonese, che sarà recuperata l’11 febbraio. Una grande chance, per i liguri, di fare la voce grossa nel campionato cadetto.

Crotone-Spezia 1-2

Nel 21° turno di campionato, lo Spezia è andato sul campo del Crotone per riscattare la sconfitta interna subìta nel girone d’andata. Infatti, in Liguria finì esattamente come al ritorno, 2-1 in favore della squadra ospite. Stavolta ci hanno pensato Nzola e Ragusa, inframezzati dal momentaneo pareggio su rigore di Maxi Lopez, a regalare i tre punti alla squadra di mister Italiano. A tabellino risulta anche l’espulsione, ininfluente, di Junior Messias, comminata dal direttore di gara al 90’+5′.

M’bala Nzola
Photo Credits: Pagina Facebook Spezia Calcio

Incredibile osservare come lo Spezia sia riuscito a superare, in trasferta, una squadra che veniva da ben quattro vittorie consecutive, grazie alle quali era arrivato addirittura al terzo posto. Per questo la vittoria bianconera assume un valore ancora più elevato. I calabresi, con 34 punti, avrebbero avuto bisogno di almeno un pareggio per agganciare il Pordenone secondo, anch’esso sconfitto. Invece, con la sconfitta interna, la classifica si è solo accorciata, con la corsa promozione che si sta facendo più interessante che mai.

La classifica

Gli attuali 28 punti accumulati dallo Spezia fanno sì che la compagine bianconera occupi, attualmente, l’undicesima posizione. A giudicare dall’estrema brevità della classifica, però, sembra proprio che la mera posizione sia l’ultima cosa a cui tener conto in questo momento. Ad ogni giornata la graduatoria può essere sconvolta con repentini capovolgimenti, e chi un giorno cerca punti per la salvezza, può ritrovarsi invischiato in una clamorosa lotta promozione.

In questo senso, lo Spezia ha una clamorosa e ghiotta occasione. Infatti i liguri hanno momentaneamente una partita in meno delle altre squadre, al pari della Cremonese, contro la quale la banda di Vincenzo Italiano giocherà il recupero l’11 febbraio. Prima di quella sfida ci saranno altre due giornate di campionato, in cui tra l’altro lo Spezia affronterà due compagini per nulla semplici come Pordenone e Perugia, ma è altrettanto vero che, nella migliore delle ipotesi in cui dovesse vincere il recupero, lo Spezia farebbe un gigantesco passo in avanti.

Infatti, al momento, sono solamente 6 i punti che dividono lo Spezia dal Pordenone secondo, che vorrebbe dire promozione diretta. Certo, non è quello l’obiettivo per cui è partita la squadra ligure, ma l’ambizione è ciò che spinge ogni singolo individuo ad intraprendere una carriera sportiva. Per questo motivo, nello scontro diretto con i friulani, gli spezzini non devono partire sconfitti, anzi: dovranno fare di tutto per dimezzare lo svantaggio in classifica. Sarà, come ovvio che sia, il campo a parlare. Ma se lo Spezia continua su questo trend da imbattuta, ha veramente tutte le carte in regola per competere per qualcosa di veramente importante.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button