Final Fantasy XIV diventerà una serie tv? Ecco la verità

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Il mondo di Final Fantasy, saga fortunata creata dalla mente di Hironobu Sakaguchi, debutterà sul piccolo schermo sotto forma di serie TV.

Square Enix è attualmente in trattativa con Sony Picture Television e Hivemind, casa produttrice di The Expanse, serie di punta di Amazon Videos, e The Witcher, uscita da poco su Netflix.

Proprio The Witcher, serie ispirata all’omonima serie di libri fantasy e videogiochi, ha avuto un forte successo di pubblico, malgrado le critiche avessero inizialmente diviso i fan.

Final Fantasy XIV è un capitolo MMORPG della saga che ha avuto molto successo dal 2013, sua data d’uscita e venendo continuamente arricchito da nuove espansioni, diventando un titolo con molti videogiocatori attivi ancora oggi, nel 2020.

Ambientato nel fantastico mondo di Eorzea, i personaggi che saranno presenti nella serie TV sono quelli presi in prestito dal franchise.

Ritornano gli iconici Chocobo, i Moguri, la tecnologia avanguardistica Magitek, già trovata in Final Fantasy VI, e il famigerato Cid, presente in ogni capitolo della saga.

Il mondo è suddiviso politicamente in molte città-stato, che erano in precedenza delle antiche tribù supervisionate dalle creature divine che prendono il nome de “I Dodici”. Queste città-stato iniziarono a farsi guerra tra loro, in preda a mire espansionistiche.

Per calmare le acque, e per non macchiare di sangue le Terre del Nord, venne stipulato un trattato di pace che portò ad un periodo di florida quiete.

Da questo periodo di pace, le città-stato svilupparono un sistema di fortificazioni interno per potersi difendere da nuovi, imminenti attacchi.

Questo portò l’aumento di assassini, mercenari, cavalieri erranti, ladri e quant’altro. Vennero, quindi, istituite delle gilde, che diedero inizio all’epoca contemporanea che coincide con l’inizio delle avventure del nostro eroe.

E’ ancora incerto in che periodo storico si svilupperà la serie TV.

Jason F. Brown, Sean Daniel e Dinesh Shamdasani per conto della società Hivemind sono coinvolti in qualità di produttori esecutivi della serie. A loro, verranno affiancati come scrittori Ben Lustig e Jake Thornton.

Final Fantasy XIV – la serie tv

Ancora non sappiamo su quale piattaforma streaming uscirà la serie TV, e neanche quando. Hivemind è una casa di produzione che lavora con diverse entità: può, quindi, vendere il suo prodotto a Netflix oppure a Prime Video.

Square Enix è già approdata nel mondo delle serie TV con Final Fantasy XIV che ha ispirato il dorama Dad of Light, che ricalca il rapporto padre-figlio riscoperto e ampliato grazie al gioco di ruolo suddetto.

Rimanete con noi per sapere ulteriori informazioni a riguardo. Cosa ne pensate?

Fatecelo sapere tra i commenti!

Qui, tutti i nostri articoli.

Seguiteci su Facebook e Instagram.