Stefano Sensi ha subito un nuovo infortunio. A comunicarlo è stata la società nerazzurra nel pomeriggio, rendendo amara la settimana già costernata da polemiche a causa delle dichiarazioni dell’allenatore Conte.

NON CI VOLEVA

Stefano Sensi sarà dunque sicuramente fuori nella partita contro il Verona, a causa di una noia muscolare. Il centrocampista è stato già fuori per svariato tempo, e sembrava aver recuperato la condizione. L’Inter negli ultimi tempi aveva sofferto moltissimo la sua mancanza, data la sua importanza nel gioco di Conte, sia in fase d’impostazione, sia in fase offensiva.

Conte dimostra di aver ragione, lo sfogo post Dortmund è stato valutato esagerato dai più, ma situazioni come queste fanno riflettere, e la coperta corta si fa sentire. Ad oggi non si conoscono le condizioni di Stefano Sensi, che dovrà fare degli accertamenti nei prossimi giorni. Una cosa è sicura: contro il Verona non ci sarà

L’Inter non sta vivendo un bel momento dal punto di vista degli infortuni: D’ambrosio è fuori da un bel po’ di tempo, Sanchez starà fuori fino a Gennaio, così come Politano, che contro il Borussia ha rimediato una brutta distorsione alla caviglia. Anche Gagliardini non sta benissimo, facendo notare ancora di più la coperta corta della rosa interista.

Ecco le parole di Antonio Conte nella conferenza pre Hellas Verona “Le condizioni di Stefano Sensi sono da valutare-ha avuto un problema all’adduttore che dovrà smaltire, dobbiamo gestire così la situazione data la sosta”

Stefano Sensi
Stefano Sensi festeggia insieme ad i suoi compagni. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

L’Inter sarà priva del centrocampista italiano dunque, e contro il Verona la partita non sarà facile. Un altro segnale per la proprietà, per agire a Gennaio? Lo staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA