Calcio

Stellone esonerato: l’Ascoli si affida ad Abascal

Era nell’aria da molti giorni, ora è anche ufficiale: Roberto Stellone non è più l’allenatore dell’Ascoli. Nell’ultima partita disputata prima dello stop del campionato, la squadra bianconera era uscita sconfitta (3-0) dal campo della Virtus Entella. Tecnico e società non sono riusciti a trovare l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto.

Il comunicato dell’Ascoli

Ecco il lungo comunicato del club marchigiano: prima, le ragioni, inevitabilmente legate all’emergenza sanitaria del Covid-19, che hanno portato alla decisione:

“Le straordinarie e non prevedibili vicende del virus COVID-19, che stanno interessando il nostro Paese, ci inducono a non prevedere la fine dello stato di emergenza e, di conseguenza, non ci consentono di prevedere la data di ripresa del Campionato di Serie B, non essendo stata ancora presa alcuna determinazione in materia dagli organi competenti. Tale condizione ha spinto la Società ad adottare dei provvedimenti in ambito dei rapporti contrattuali in essere con i vari atleti e staff, al fine di salvaguardare anche la continuità aziendale rispetto alla situazione contingente che stiamo vivendo. Tenuto conto che l’Ascoli Calcio ha tuttora in essere un contratto di prestazione sportiva con Mister Zanetti, nonché con il relativo staff, da qui, la necessità da parte della Società di adottare misure di contenimento dei costi in ragione delle condizioni oggettive venutesi a creare per eventi imprevedibili e circostanze eccezionali, che configurano la cd. causa di forza maggiore”.

Poi, l’annuncio dell’esonero del tecnico romano e il nome del suo sostituto:

“A tal proposito è stata risolto unilateralmente il rapporto contrattuale con Mister Stellone e il suo staff per intervenuta eccessiva onerosità anche in relazione alla durata dei rispettivi contratti. La Società ha preso atto della decisione solo dopo aver verificato l’impossibilità da parte del Mister e del suo staff di risolvere il contratto consensualmente, con un accordo transattivo, non avendo condiviso positivamente le varie proposte avanzate dalla Società, a seguito del momento contingente generale. La Società Ascoli calcio 1898 FC S.p.A. comunica, inoltre, di aver affidato la guida della prima squadra al tecnico della primavera Guillermo Abascal”

Fonte: sito ufficiale Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Ascoli, si cambia ancora: Stellone esonerato, squadra ad Abascal

Con la squadra relegata a ridosso della zona playout, l’Ascoli probabilmente aveva già deciso di cambiare (ancora) guida tecnica. Dopo l’avvicendamento tra Zanetti e Stellone, la situazione non è migliorata, anzi. In cinque partite sulla panchina dell’Ascoli il tecnico romano ha collezionato solamente due punti, frutto due due pareggi e tre sconfitte. L’ultima, quella rovinosa sul campo della Virtus Entella. Poi, l’emergenza sanitaria e lo stop del campionato aveva lasciato tutto in standby.

Tecnico e società non sono riusciti a trovare l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto. Il nuovo allenatore della prima squadra è Guillermo Abascal. Tecnico della primavera, lo spagnolo aveva già guidato i bianconeri prima dell’arrivo di Stellone nella vittoriosa trasferta di Livorno (0-3).

Foto: pagina Facebook Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Seguici su Facebook e Twitter!

Back to top button