Striscia la Notizia, multe alla Rai per 12 casi di pubblicità occulta a Sanremo: le anticipazioni

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Pubblicità occulta a Sanremo: la Rai rischia delle multe. Le anticipazioni di Striscia la Notizia.

Striscia la Notizia, rischio multe in Rai per pubblicità occulta a Sanremo

Striscia la Notizia multe Rai
Photo Credits – Ufficio Stampa Striscia la Notizia

Il 16 marzo, a un mese dall’inchiesta di Striscia la notizia sulla pubblicità occulta al Festival di Sanremo 2023, l’Agcom ha deciso che sanzionerà Raiuno per dodici episodi di pubblicità non segnalata e per l’utilizzo di Instagram. Anche se l’importo non è ancora stabilito, la multa potrebbe arrivare, addirittura, fino a 250.000 euro.

L’inviato Pinuccio nel servizio in onda stasera mostra un documento esclusivo a riguardo dell’Associazione avvocati dei consumatori, inviato al Cda Rai, alla Commissione di Vigilanza e alla Corte dei Conti. In tale documento si invita, infatti, la Rai a far pagare le multe agli effettivi responsabili che non hanno vigilato e non ai contribuenti.

E quindi, aggiunge Pinuccio, ai dirigenti Rai o chi tra gli oltre mille dipende della tv di Stato inviati a Sanremo non ha segnalato e impedito la pubblicità occulta.

Caso Blanco

Pinuccio aggiunge anche che le eventuali sanzioni sul caso Blanco, su cui l’Agcom all’unanimità ha rilevato l’opportunità di verificare profili di violazione, dovrà pagarle chi ha organizzato la sceneggiata – svelata proprio da Striscia – e non i contribuenti.

Il servizio completo questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).

Seguici su Google News