Calcio

Strootman torna in Italia: che colpo per il Genoa nel calciomercato

Kevin Strootman, granitico centrocampista olandese, torna a giocare in Serie A. È il Genoa di Enrico Preziosi e Davide Ballardini a piazzare il grande colpo di calciomercato riportando l’orange in Italia. L’ex calciatore della Roma, dopo l’esperienza giallorossa, si era accasato al Marsiglia finendo, nell’ultimo periodo, nel dimenticatoio della panchina. Approda sotto alla Lanterna con un obiettivo preciso: ritrovare minutaggio, smalto di un tempo puntando, così, all’Europeo estivo.

Le parole dell’olandese dopo il suo approdo al Genoa

Ecco le prime parole di Kevin Strootman, centrocampista olandese, rilasciate all’emittente satellitare Sky Sport dopo il suo approdo al Genoa che segna il ritorno in Serie A dopo l’esperienza vissuta alla Roma:

Sono molto contento di tornare in Italia, stavo molto bene qui. Poi sono andato in Francia e ora sono contento di questa opportunità e occasione di giocare nel Genoa. Perché ho scelto il Genoa? Ero in una situazione non buona per me, non ho giocato molto nell’ultimo periodo così ho parlato con la mia famiglia e con il mio agente: volevamo tornare in Italia, il Genoa dal primo momento è stato interessato e ha fatto tutto per prendermi e io sono molto contento per questo. Ho parlato con la famiglia, loro hanno fatto uno sforzo per me ed anche io. Sono contento di essere qui ma voglio dimostrarlo sul campo“.

Continua l’olandese: “Quello dopo, ora penso solo ad aiutare il club: spero di aggiungere qualcosa a questa squadra forte, non vedo ora di trovare i miei nuovo compagni in allenamento e di giocare con loro. Destro? Ancora non l’ho sentito, lo vedrò giovedì: sta facendo molto bene, ha fatto gol anche nell’ultima partita, é un giocatore forte, abbiamo, posso dirlo abbiamo, un giocatore molto forte e ora dobbiamo dimostrarlo sul campo. Come detto voglio aggiungere qualcosa a questa squadra, dove c’é anche Pellegrini col quale ho giocato a Roma”.

Strootman, una carriera stoppata dagli infortuni

Arrivato a Roma dal PSV con il bollino del campione pronto a sbocciare, Kevin Strootman impatta benissimo con la nuova realtà realtà diventando un pilastro della formazione di Rudi Garcia. A marzo del 2014, però, la sua definitiva ascesa viene spezzata da un gravissimo infortunio al ginocchio che si ripresenterà nel 2015. L’olandese, nelle successive uscite, torna in campo ma non riesce più a risultare devastante come un tempo: i capitolini, fiutando forse il futuro dell’ex PSV, lo vendono al Marsiglia dell’ex Rudi Garcia.

Dopo essere diventato titolare dei francesi, la stella di Strootman si offusca progressivamente. Il centrocampista, quindi, è costretto a trasferirsi al Genoa per rilanciare la sua vita professionale. Una carriera che, senza il doppio infortunio, sarebbe certamente sbocciata attraversando palcoscenici di primissimo livello. Un vero peccato per tutti gli amanti del calcio.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button