Calcio

Superlega, le aperture dei quotidiani: bomba detonata nel mondo del calcio

Superlega, le aperture dei quotidiani nazionali e mondiali riprendono, in primissima pagina, la notizia della nascita della nuova lega europea fondata da dodici tra i club europei più importanti e potenti. Una situazione in divenire ancora da analizzare attentamente.

Superlega, le aperture dei quotidiani: ecco le prime pagine dei giornali

Ecco le diverse aperture dei quotidiani in merito alla creazione della Superlega:

Gazzetto dello Sport – “Il caso: tutti contro il progetto di 12 club europei, tra loro anche Juve, Inter e Milan. Ed è bufera”. “Uefa, Federazioni e Fifa: chi partecipa è fuori da tutto. Causa da 60 miliardi. Pure Macron e Johnson sono contrari al piano. Le giravolte di Agnelli”. L’editoriale di Andrea Di Caro: “La fiera dell’avidità, ma davanti c’è un muro”.

Corriere dello Sport – “Pronta una battaglia legale contro i club che vogliono staccarsi. Previste pesanti ritorsioni. Dazn irritata: ‘Ma noi non c’entriamo’”. “Una storia infinita di progetti, minacce, illusioni e traditi” è il titolo dell’editoriale di Ivan Zazzaroni.

Tuttosport – “Non per soldi ma per denaro” è il titolo dell’editoriale a firma Xavier Jacobelli.

L’Èquipe – “Guidati dalla Juventus e dal Real Madrid, 12 grandi club europei sono pronti a organizzare la propria Superlega. Psg e Bayern rimangono fedeli alla Uefa per il momento”. In foto Agnelli e Perez da un lato, dall’altro Al-Khelaïfi (Psg) e Rummenigge (Bayern) dall’altro.

Marca – “La Uefa: ‘Sarà proibito giocare qualsiasi altra competizione’ “. Real Madrid, Barcellona e Atletico a favore del progetto: ‘Non andiamo contro la Liga’ “.

Sport – “I due club, uniti con i migliori del calcio, si associano per creare una nuova competizione distinta dalla Champions. La Uefa cerca di evitare lo scisma con dure sanzioni sportive ai partecipanti”.

Mundo Deportivo – “Barcellona, Real e Atletico tra i 12 club che hanno firmato per la nuova competizione, e la Uefa risponde minacciando sanzioni”.

Corriere della Sera – Terremoto nel calcio, dodici grandi club annunciano la nascita di una Superlega. Tra di loro anche Milan, Inter e Juve. La Uefa minaccia: “Chi aderisce sarà escluso da campionati nazionali e manifestazioni europee. L’altolà del presidente francese Macron e del premier britannico Johnson”.

La Repubblica – “Nasce la Superlega riservata ai migliori: 12 club tra cui Juventus, Milan e Inter. Scontro con la Uefa”. L’editoriale di Paolo Condò: “La Nba del pallone. Stavolta i tamburi di guerra che risuonano negli attici del calcio europeo non sembrano il solito modo per spostare un po’ più avanti il confine tra gli interessi delle grandi società e i doveri delle istituzioni regolatrici”.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button