Calcio

Suso, un Milan-Sampdoria da incubo: tutti i suoi errori! I tifosi… [VIDEO]

Giornata da dimenticare per lo spagnolo dei rossoneri. Ecco la compilation dei suoi errori durante l’ultima giornata di campionato.

Giornata no per il Milan nella sfida casalinga contro la Sampdoria che ha segnato il ritorno in rossonero di Zlatan Ibrahimovic, l’attaccante svedese subentrato a Krzysztof Piatek nel secondo tempo della sfida terminata 0-0. Durante Milan-Sampdoria, la stella di Suso non ha brillato certamente. Lo spagnolo ex Genoa e Liverpool ha sbagliato l’impossibile facendo inviperire tutto il Giuseppe Meazza che, ormai da tempo, sembra aver perso la pazienza col giocatore iberico.

Il video che inchioda Suso: cessione vicina?

Prima di analizzare rapidamente la “Questione Suso“, ecco il video dei suoi macroscopici errori durante Milan-Sampdoria, l’ultima partita disputata dai rossoneri in Serie A.

VIDEO ERRORI SUSO IN MILAN-SAMPDORIA

Ammirate, per così dire, le gesta dello spagnolo nella gara di campionato terminata a reti bianche, andiamo a sviscerare la sua situazione. I tifosi hanno ormai perso la pazienza con Suso: tutte le giocate sbagliate dall’iberico, infatti, vengono sottolineate con un boato di dissenso ed ogni volta che tocca il pallone, il brusio di San Siro diventa il sottofondo classico. Tanti supporters auspicano una sua cessione a giugno: saranno accontentati dal Milan?

Suso e Milan (Credit: Getty Images)

Nella scorsa estate il club milanese lo aveva inserito nella lista dei partenti: la nuova Roma di Petrachi e Fonseca si era timidamente avvicinata al calciatore ma la richiesta economica del Milan (40 milioni) aveva raffreddato sul nascere qualsiasi tipo di trattativa. Difficile vederlo partite in questo mese di gennaio ma a luglio gli scenari potrebbero cambiare. In Serie A interessa a Fiorentina ed Atalanta (ma i rossoneri dovranno abbassare le pretese) mentre i giallorossi romani potrebbero costruire uno scambio di prestiti con Pastore. Anche all’estero qualche estimatore dell’iberico c’è, soprattutto nella sua Liga.

Estimatori che, purtroppo per il Milan, non sono pronto a strappasi i capelli per acquistare il suo cartellino. Ma un tifo contrario alla sua permanenza e lo scarso utilizzo di Pioli potrebbero influire in modo decisivo sulla separazione tra Suso ed il club rossonero.

Seguici su Metropolitan Magazine Italia

Back to top button